Sequestrato pellet proveniente da Egitto nel porto di Salerno

SULLO STESSO ARGOMENTO

Nell’ambito di un’operazione congiunta della guardia di finanza del comando provinciale di Salerno e del locale Ufficio delle dogane nel porto commerciale cittadino, sono state sequestrate 135 tonnellate di pellet, imballato in 9mila confezioni da 15 chili ciascuna.

Il carico di pellet era destinato ad un’azienda campana

Il carico di eco-combustile, proveniente dall’Egitto e pronto per la distribuzione, era destinato a un’azienda campana.

Merce “ingannevole per il consumatore”, responsabile segnalato

All’esito dei riscontri, la merce presentava caratteristiche chimico-fisiche diverse da quelle dichiarate sull’etichettatura e, quindi, ingannevoli per il consumatore, in relazione alla quantità di ceneri contenuta e al grado di umidità.



    Il responsabile della società coinvolta è stato segnalato alla procura della Repubblica di Salerno per importazione di prodotti riportanti indicazioni ingannevoli.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Si è spento a Roma all'età di 88 anni Italo Ormanni, magistrato di lungo corso e figura di grande spessore culturale. Noto al grande pubblico per la sua partecipazione al programma televisivo "Forum", Ormanni ha dedicato la sua vita alla lotta contro la criminalità e alla valorizzazione del patrimonio...
    Nessun '6' né '5+1' all'estrazione del Superenalotto di oggi. Centrato un '5' che vince 129.050,31 euro. Il jackpot per il prossimo concorso sale 92.800.000 euro. Questa la combinazione vincente del concorso di oggi del Superenalotto: 9, 18, 65, 70, 75, 87. Numero Jolly: 53. Numero SuperStar: 81. Queste le quote del...
    Secondo quanto emerso da un incontro in Prefettura a Bologna, serviranno circa tre mesi per svuotare l'acqua dalla centrale idroelettrica di Bargi sul lago di Suviana, situata nell'Appennino tosco-emiliano. Il prefetto Attilio Visconti ha dichiarato che, se tutto procede come previsto, lo svuotamento potrebbe avvenire entro la fine di luglio,...
    Eseguito dal prof. Giovanni Muto, medico campano, si tratta della prima cistectomia radicale in paziente mono-rene, con asportazione del tumore per via vaginale, mediante il robot Hugo A Maria Pia Hospital di Torino è stato eseguito un intervento di chirurgia robotica senza precedenti. Per la prima volta al mondo è...

    IN PRIMO PIANO