Netflix condivisione account, a marzo lo stop : cosa c’è da sapere

SULLO STESSO ARGOMENTO

Netflix ha detto definitivamente stop alla condivisione delle password, un fenomeno ormai talmente diffuso nel nostro Paese e nel resto del mondo da portare la piattaforma di video streaming a questa drastica decisione. I test in corso sono terminati, le nuove norme di utilizzo del servizio entreranno in vigore entro la fine di questo marzo. Ma cosa significa nella pratica questo cambiamento?

Detto in parole povere, d’ora in poi non sarà più concesso in alcun modo la condivisione gratuita di un account Netflix con uno o più soggetti esterni al proprio nucleo domestico.

NUCLEO DOMESTICO

Per nucleo domestico si intende un gruppo di persone che vivono nella stessa posizione insieme al titolare dell’account.



      • Come fa a saperlo Netflix: vengono raccolte informazioni su indirizzo IP, ID dei dispositivi e attività dell’account per capire se la TV, il PC, lo smartphone o il tablet utilizzati per la visione sono collegati alla posizione principale.
      • Cosa bisogna fare per dimostrare di appartenere allo stesso nucleo domestico: collegarsi tramite la rete WiFi della posizione principale almeno una volta ogni 31 giorni.
      • Come si fa per controllare: basta accedere al proprio account e verificare i dispositivi collegati. Questi possono essere eventualmente rimossi dalla propria lista.
      • Cosa succede se si trova un dispositivo collegato sconosciuto: oltre a rimuoverlo, è consigliato modificare la propria password e selezionare Esci dall’account su tutti i dispositivi. Netflix può bloccare la visione dal dispositivo di chi è esterno al nucleo domestico: in questo caso per continuare a fruire del servizio è necessario registrare un nuovo account, se invece si è in viaggio si può chiedere un codice temporaneo per accedere a Netflix per 7 giorni.

    CONDIVISIONE DI NETFLIX CON CHI ESTERNO AL NUCLEO DOMESTICO

    Se non si fa parte del nucleo domestico viene ora richiesto necessariamente il trasferimento del proprio profilo ad un nuovo account. I piani disponibili sono

      • Base con pubblicità: 5,49€/mese
      • Base: 7,99€/mese
      • Standard: 12,99€/mese
      • Premium: 17,99€/mese

    É possibile cambiare piano o disdire l’abbonamento in qualsiasi momento. Netflix precisa che non sarà addebitata in automatico la quota se condividi l’account con chi non vive insieme a te.

    1079278?w=660&h=371TRASFERIMENTO DEL PROFILO

    Nel caso del trasferimento del profilo non andranno persi: suggerimenti, cronologia di visione (incluse le valutazioni), La mia lista, giochi salvati, impostazioni e informazioni varie (nome, icona, partecipazione a test). Non vengono trasferiti i dati di pagamento. La funzione di trasferimento del profilo può essere utilizzata anche nel caso in cui si aggiunga un utente extra.

    Trasferendo il proprio profilo si diventa titolari del nuovo account, Netflix conserverà “una copia di backup di questo profilo sull’account originario“.

    1079279?w=660&h=440COSA NON SAPPIAMO ANCORA

    Entro fine marzo non si sarà più dunque la possibilità di accedere ad un account Netflix nei casi in cui non si appartenga allo stesso nucleo domestico. Ci si troverà davanti a due possibilità: creare un nuovo account indipendente trasferendo i dati come indicato nel presente articolo o rimanere collegati allo stesso account previo pagamento di una cifra aggiuntiva.

    Cifra che tuttavia non è ancora stata resa nota: nel corso dei test condotti sino ad oggi era stato previsto un incremento del 25% della tariffa originale (caso del piano Standard). Se così fosse, ciascun account secondario potrebbe costare tra i 4 euro del piano Standard ai 6 euro di quello Premium.

    1079280?w=660&h=371

    Credits immagine d’apertura: Pixabay

    Continua a leggere


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Marano in ansia per il parrucchiere Antonio Scatozza: scomparso da ieri mattina

    Da ieri mattina non si hanno notizie di Antonio Scatozza, un parrucchiere di 48 anni residente a Marano, proprietario di un negozio situato in via Adda, al confine con Calvizzano. Come di consueto, ieri mattina Antonio ha lasciato la sua abitazione per recarsi al negozio che si trova nello stesso...

    Meteo Napoli con tempo estivo ma da martedì torna la pioggia

    Previsioni Meteo Napoli con sole e caldo questo weekend, con l'Anticiclone Azzoriano che domina tutta l'Italia e il Mediterraneo centro-occidentale. Ma godetevi il bel tempo perché un'ondata di maltempo e freddo è in arrivo all'inizio della prossima settimana. Ecco le previsioni per oggi: Nord: Soleggiato ovunque, con temperature minime e massime...

    Notte di paura ai Campi Flegrei: quattro scosse di terremoto con boato

    Una serie di scosse di terremoto ha interessato i Campi Flegrei nella notte tra il 13 e il 14 aprile, causando apprensione tra la popolazione. Quattro scosse di magnitudo superiore a uno. I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv hanno registrato quattro scosse di magnitudo superiore a uno. Le scosse sono state avvertite...

    Antonino Cannavacciuolo apre “Il Banco” all’aeroporto di Capodichino

    Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo porta la sua inimitabile gastronomia informale all'Aeroporto Internazionale di Napoli-Capodichino. Il suo primo concept dedicato allo street food, Antonino Il Banco di Cannavacciuolo, apre nell'Area Partenze, deliziando i viaggiatori con sapori innovativi e l'inconfondibile pasticceria napoletana. Un'esperienza gastronomica al volo con un ampio bancone cuore...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE