OnDaRoad, vol. 7: AUTORITRATTO, venerdì 3 febbraio ore 18:30 Graus Edizioni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Con la nuova installazione “Ormai’” dell’artista napoletana Autoritratto, prosegue venerdì 3 febbraio 2023, alle 18.30, “OnDaRoad”, il progetto di street art e scrittura nato da un’idea del giornalista Ciro Cacciola che trasforma in spazio espositivo ufficiale la porta d’ingresso della casa editrice Graus Edizioni in Vico Seminario dei Nobili 11, a Napoli.

Come le altre che l’hanno preceduta (a firma degli artisti Unplatonic, Checuorehai, Whatifier, Trallallà, Libereo e Undeterred), anche questa di Autoritratto è un’installazione effimera fatta di carta e colla, un lavoro site-specific in tecnica mista, concettuale e figurativo, completato direttamente sul posto dalla giovane autrice.

Autoritratto è un progetto di poster art nato tra Bologna e Napoli nel 2018 con la volontà di indagare la scrittura celata all’interno delle impronte palmari e digitali: un “autoritratto” appunto, diverso da quello a cui siamo abituati a pensare, ma a cui siamo comunque destinati da sempre. Nei lavori di Autoritratto emerge forte il potere del linguaggio silenzioso dei gesti: si inseguono sulle pareti urbane mani senza voce eppure eloquenti, in movimento, ad oggi visibili in diverse città del mondo.

    Il Progetto OnDaRoad

    Nel cuore del Centro Antico di Napoli, a due passi dal Complesso di San Domenico Maggiore e dal Museo Cappella Sansevero, in vico Seminario dei Nobili, all’11, c’è un unico portoncino indipendente che, quando si apre, “sulla strada”, conduce al mondo di parole della Graus Edizioni, casa editrice altrettanto indipendente.

    La Neapolis di oggi è sempre più museo a cielo aperto, ricco non soltanto di architetture e arti antiche ma di opere, provocazioni, installazioni dei tanti street artist – napoletani e non – che scelgono gli affascinanti decumani per lasciare i loro segni, lanciare i loro messaggi, o semplicemente esporre i loro lavori.

    Su questa scia, in chiaro riferimento al capolavoro di Jack Kerouac e in omaggio alla cultura di strada ed ai movimenti underground, è nata in Ciro Cacciola, responsabile dei progetti speciali della Graus Edizioni, l’idea di trasformare il “portoncino” in una tela, uno spazio bianco ufficialmente a disposizione della Street Art, sul quale ciascun artista, per un mese, potesse collocare la sua “opera”, in dialogo con tutta la storia, l’architettura, l’arte, l’umanità e il patrimonio antropologico della antica e sempre modernissima Neapolis.

    Il progetto, che si avvale della collaborazione del fotografo Sergio Antonuccio, accoglierà per questa prima edizione i lavori di 10 artisti che si alterneranno di mese in mese, per concludersi a maggio 2023 con una mostra collettiva.

    OnDaRoad, vol. 7: AUTORITRATTO
    vernissage
    Venerdì 3 febbraio 2023, alle 18:30
    Graus Edizioni
    Vico Seminario dei Nobili 11, Napoli



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Social vietati fino ai 16 anni: FdI e Pd contro i baby influencer

    Roma. Fratelli d'Italia e Partito Democratico si schierano contro i baby influencer e propongono una legge per vietare l'utilizzo dei social network ai minori di 16 anni. La proposta, depositata in Senato da Lavinia Mennuni (FdI) e alla Camera da Marianna Madia (PD), ha l'obiettivo di tutelare i minori dai...

    Terremoto campi flegrei, chiusa la sede Asl di via Terracciano

    Napoli. A seguito della scossa di magnitudo 4.4 avvenuta ieri sera nei Campi Flegrei, l'ASL Napoli 2 Nord ha attivato il proprio sistema di emergenza per garantire la continuità dei servizi sanitari e la sicurezza dei cittadini. L'ufficio tecnico dell'ASL, in collaborazione con i Vigili del Fuoco e la Protezione...

    CRONACA NAPOLI