Torre del Greco, parroco sequestrato e rapinato in sagrestia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Con l’abito talare, pronto per la messa delle 7 nella chiesa Sant’Antonio a Brancaccio di Torre Del Greco.

Il parroco don Raffaele del Duca e’ stato avvicinato da due uomini con il passamontagna e un coltello mentre era ancora in sagrestia. Gli hanno puntato un coltello alla gola e costretto accedere tutti i soldi che aveva in canonica. Un bottino di circa 2 mila euro. I due, prima di andare via, hanno chiuso nella stanza da letto il prete, sequestrandolo.

A dare l’allarme la sorella del parroco, che non vedendolo in sagrestia ha chiamato la polizia. Gli agenti sul posto hanno raccolto la testimonianza del prete e sequestrato le immagini delle telecamere di sorveglianza che potrebbero aver ripreso i volti dei due che quasi certamente sono della zona.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Napoli, due rapine a distributore di carburante nello stesso giorno: arrestato

Napoli: 2 rapine in un giorno. Prima le mani al collo di una dipendente poi la rapina a mano armata in un altro distributore. Carabinieri arrestano 37enne

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

Afragola, inchiesta sulla morte dell’operaio Pasquale Psipico

Sarà l'inchiesta della magistratura a stabilire le cause esatte della morte dell'operaio di 35 anni Pasquale Pispico caduto ieri mattina da una impalcatura di...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE