🔴 ULTIME NOTIZIE :

L’ex Napoli, Rino Gattuso lascia il Valencia

Giornata di grane per il Valencia. Dopo la denuncia presentata oggi dal suo ex vicepresidente Miguel Zorio all'Anticorruzione spagnola per delle plusvalenze che ritiene come quelle "che in Italia hanno portato alla penalizzazione della Juventus", arriva la notizia dell'addio del club al suo allenatore Gennaro Gattuso. Il nervosismo del tecnico...
google news

Sorrento, truffa agli anziani: arrestata una donna di Napoli

La donna sceglieva anziani delle penisola sorrentina e con il solito trucco del nipote si faceva consegnare soldi

    Stamane a Napoli, i Carabinieri della Compagnia di Sorrento hanno arrestato una donna in esecuzione di un’ordinanza applicativa della misura cautelare degli arresti domiciliari emessa dal G.I.P. del Tribunale di Torre Annunziata, su richiesta di questa Procura della Repubblica.

    L’attività d’indagine, svolta dai militari della Stazione Carabinieri di Vico Equense e di Piano di Sorrento e coordinata dalla Procura della Repubblica, ha consentito di raccogliere a carico della donna gravi indizi di colpevolezza in ordine alla commissione, in concorso con altri soggetti allo stato non identificati, di due reati di truffa aggravata dall’età avanzata delle vittime.

    Secondo la ricostruzione investigativa, lo scorso 10 novembre 2022, l’odierna arrestata avrebbe truffato nella medesima giornata sia un 83enne di Vico Equense che un 72enne di Piano di Sorrento, facendosi consegnare, dal primo, la somma in contanti di 1.000 euro e la carta libretto postale e, dal secondo, un orologio Rolex e un orologio Bulova del valore di circa 2.000 euro.

    Le vittime dapprima erano state contattate per telefono da un soggetto che aveva finto di esserne il nipote ed aveva chiesto loro di preparare una somma di denaro da consegnare ad un corriere per il ritiro di un pacco e successivamente erano state raggiunte da una donna che aveva ritirato il denaro e gli oggetti su indicati.

    L’analisi delle immagini dei sistemi di videosorveglianza pubblici e privati della zona ha consentito ai Carabinieri delle Stazioni di Vico Equense e di Piano di Sorrento di pervenire con elevata probabilità alla identificazione della donna su indicata nell’odierna arrestata, la quale, nella data delle truffe, si trovava nei pressi dei luoghi di commissione delle stesse ed è stata riconosciuta, mediante individuazione fotografica, dalle vittime dei reati.

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE