5 ragazzi morti nell’incidente a Roma: aperta un’inchiesta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sarà l’inchiesta a stabilire le cause dell’incidente e della morte dei cinque ragazzi avvenuta questa notte alla periferia di Roma.

Il fatto è avvenuto intorno alle 2.30 a Fonte Nuova su via Nomentana. Una sesta persona che era a bordo dell’auto e’ stata trasportata all’ospedale sant’Andrea.

Secondo una prima valutazione a causare l’incidente sarebbe stata la velocità a cui viaggiava l’auto. Le vittime sono tre ragazzi, tutti di 22 anni, e due ragazze, di 17 e 18 anni. Probabilmente alla guida c’era uno dei ragazzi deceduti sul colpo perché l’auto é intestata alla madre.

    La Procura di Tivoli ha avviato un fascicolo di indagine, al momento contro ignoti, in relazione all’ incidente. Le indagini sono state affidate ai carabinieri che dovranno accertare i motivi per i quali la Fiat 500 si è ribaltata, forse dopo avere urtato contro un palo della luce. Quattro persone sono morte sul colpo, una quinta è spirata dopo essere stata trasportata in ospedale. Un sesto giovane è stato trasferito in codice rosso.

    Verranno disposte le autopsie sui corpi dei cinque ragazzi. Al momento le salme si trovano nell’obitorio di medicina legale della Sapienza. La Procura di Tivoli indaga per omicidio stradale contro ignoti.

    I deceduti, tutti di Fonte Nuova, sono Paolo Valerio, Alessio Guerrieri, Simone Ramazzotti, Flavia Troisi e Giulia Sclavo. Il ferito, Leonardo Chiapparelli, residente a Guidonia Montecelio, è attualmente ricoverato in prognosi riservata. Sul luogo dell’incidente, via Nomenatana, sono in corso rilievi a cura dei carabinieri della stazione di Fonte Nuova e sezione radiomobile della compagnia di Monterotondo.

    Secondo i primi accertamernti dei carabinieri la Fiat 500, di proprietà della mamma di uno dei giovani, si è ribaltata impattando prima su un palo della luce e poi contro un albero, ma l’esatta ricostruzione della dinamica è ancora al vaglio dei militari

    . Secondo le prime testimonianze i giovani erano stati fino a notte inoltrata in uno dei locali di Fonte Nuova prossimi al teatro della tragedia ed è probabile che andavano a velocità elevata. Oltre alle testimonianze, i carabinieri stanno acquisendo anche le numerose telecamere presenti nell’area ed al momento si esclude il coinvolgimento di altre autovetture. Le salme delle vittime sono state portate presso l’obitorio di medicina legale ROMA “La Sapienza” per i successivi esami autoptici.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Incidente mortale di Villa Literno: ecco chi sono le tre vittime

    Prima l'impatto contro un marciapiede e poi contro la Fiat 500

    Padre e figlia feriti in un tamponamento a catena a Napoli: grave 33enne

    L'automobilista responsabile era scappato ma è stato rintracciato e denunciato

    CRONACA NAPOLI