Poliziotto litiga in discoteca con alcuni ragazzi e spara: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

– Un poliziotto è stato fermato ad Ancona nell’ambito dell’indagine partita stamani dopo che alcuni colpi sono stati sparati in via Flavia, ferendo un giovane.

Il ferito non è in pericolo di vita. L’agente è stato fermato dai colleghi della squadra mobile che indagano su quanto accaduto. Prima un colpo in aria, quindi un secondo che ha colpito a una gamba un ventenne, ricoverato in codice rosso in ospedale: a sparare un poliziotto quarantenne, fuori servizio, ora in stato di fermo.

E’ successo intorno alla 4 di questa mattina ad Ancona, in una strada del quartiere Q2 di Ancona, nei pressi di un centro di aggregazione giovanile comunale. A soccorrere il giovane sono stati i suoi amici, che l’hanno portato al pronto soccorso dell’ospedale regionale di Torrette, dove poco dopo e’ arrivato anche il poliziotto, anche lui ferito.



    Ci sono stati minuti di tensione dopo che gli amici del ferito avrebbero riconosciuto l’uomo, tanto che sono dovute intervenire le forze dell’ordine. Da una prima ricostruzione della vicenda, i due, che si conoscevano, si sono incrociati all’interno di un locale notturno e avrebbero continuato la lite per strada, dopo essere stati accompagnati fuori dalla sicurezza.

    Prima una colluttazione e poi almeno due colpi di pistola, il secondo dei quali ha fatto cadere a terra il ventenne, raggiunto a una gamba; e’ ricoverato in codice rosso, ma non sarebbe in pericolo di vita.

    Il poliziotto lavora a Civitanova Marche e risiede ad Ancona, nella strada in cui e’ avvenuta la sparatoria. Le indagini sono affidate ai colleghi di Ancona, che durante la mattinata hanno sentito diversi testimoni presenti sia all’interno del locale sia in strada, al momento della sparatoria, per ricostruire le cause del diverbio e per quale motivo il poliziotto abbia sparato.

    L’uomo, dopo aver ferito il ventenne, ha raggiunto l’ospedale di Torrette circa due ore dopo la sparatoria e si e’ fatto medicare al pronto soccorso. Un testimone, che abita in via Flavia, ha sentito “prima delle grida e poi due colpi di pistola, non in sequenza”. “A terra c’era un ragazzo e intorno a lui altre persone che litigavano – ha detto ancora – l’hanno caricato su un furgoncino bianco e portato via a tutta velocità”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    L'Udinese ha deciso di sostituire l'allenatore Gabriele Cioffi con l'ex campione del mondo Fabio Cannavaro. Dopo la sconfitta contro il Verona, la dirigenza bianconera ha optato per un cambio sulla panchina per cercare di raggiungere l'obiettivo salvezza. La notizia è riportata dal Corriere dello Sport. Cannavaro, con esperienza in Cina e...
    Violenza all'esterno dello stadio Arechi prima del match tra Salernitana e Fiorentina. Dieci agenti delle forze dell'ordine sono rimasti feriti negli scontri tra le due tifoserie. Secondo quanto riferito dalla Questura di Salerno, tre agenti sono stati trasportati in ospedale per le cure del caso, mentre gli altri sette sono...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    Nel carcere do Opera, Domenico Massari ha ucciso con la cintura dell'accappatoio il narcos Antonio Magrini

    IN PRIMO PIANO