Oroscopo di oggi 14 aprile 2024

Pimonte, il sindaco ritrova statua sui social

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ha dell’incredibile la storia vissuta dal primo cittadino di Pimonte, Francesco Somma, che nel corso di una cena con il parroco don Nino e Gerardo Lanfranco viene a conoscenza del fatto che sulle pagine social è in vendita una statua che un tempo apparteneva alla chiesa di San Michele.

Forse venduta negli anni successivi al Terremoto del 1980 . Una statua raffigurante Sant’Antonio Abate e che da oggi, grazie al Sindaco Somma ritorna in paese . Tutto è iniziato quando il sindaco viene informato dell’annuncio sulla pagina social di un antiquario. Tra un mobile antico e un vaso, tra un quadro e un dipinto lo sguardo è rapito da questa statua di Sant’Antonio Abate , il santo con il maialino , protettore degli animali.

Uno scambio di battute con il parroco Don Nino, la foto mostrata a qualche anziano del paese e un’ipotesi che prende forma . Quel Sant’Antonio Abate somiglia proprio a quello che stava nella chiesa di Pimonte. Senza perder tempo , il sindaco Somma contatta telefonicamente l’antiquario. E da qui inizia un racconto che ha dell’incredibile.



    “ Scopro – dice il sindaco – che la statua è già stata venduta da qualche giorno ad un prete in Sicilia. E che il prete non è intenzionato a cederla . Non mi perdo d’animo mi reco dall’antiquario gli spiego il perché vorrei riportare la statua a Pimonte. Inizia un giro lunghissimo di telefonate anche con il prete siciliano , ma l’antiquario e il prete sembrano non volerne sapere di vedermi la Statua .

    La trattativa va avanti per ore nella bottega del l’antiquario . Alla fine, nonostante la caparra già data, i due cedono . oggi – conclude Somma- nel giorno di Sant’Antonio Abate quella statua torna a Pimonte. Dalle stanze del comune dove è arrivata la porto a Don Nino nella chiesa di San Michele per rimetterla dove è giusto che sia. L’assenza di denuncia fa pensare che all’epoca la statua fu venduta o data in permuta.

    Da oggi è di nuovo qui . E ‘ il mio dono personale alla Chiesa un segno di rinascita affinché il nostro Sant’Antonio Abate sia garante di nuova vita”


    Articolo offerto da Emmerre Auto - Torre del Greco
    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Marano in ansia per il parrucchiere Antonio Scatozza: scomparso da ieri mattina

    Da ieri mattina non si hanno notizie di Antonio Scatozza, un parrucchiere di 48 anni residente a Marano, proprietario di un negozio situato in via Adda, al confine con Calvizzano. Come di consueto, ieri mattina Antonio ha lasciato la sua abitazione per recarsi al negozio che si trova nello stesso...

    Meteo Napoli con tempo estivo ma da martedì torna la pioggia

    Previsioni Meteo Napoli con sole e caldo questo weekend, con l'Anticiclone Azzoriano che domina tutta l'Italia e il Mediterraneo centro-occidentale. Ma godetevi il bel tempo perché un'ondata di maltempo e freddo è in arrivo all'inizio della prossima settimana. Ecco le previsioni per oggi: Nord: Soleggiato ovunque, con temperature minime e massime...

    Notte di paura ai Campi Flegrei: quattro scosse di terremoto con boato

    Una serie di scosse di terremoto ha interessato i Campi Flegrei nella notte tra il 13 e il 14 aprile, causando apprensione tra la popolazione. Quattro scosse di magnitudo superiore a uno. I sismografi dell'Osservatorio Vesuviano dell'Ingv hanno registrato quattro scosse di magnitudo superiore a uno. Le scosse sono state avvertite...

    Antonino Cannavacciuolo apre “Il Banco” all’aeroporto di Capodichino

    Lo chef stellato Antonino Cannavacciuolo porta la sua inimitabile gastronomia informale all'Aeroporto Internazionale di Napoli-Capodichino. Il suo primo concept dedicato allo street food, Antonino Il Banco di Cannavacciuolo, apre nell'Area Partenze, deliziando i viaggiatori con sapori innovativi e l'inconfondibile pasticceria napoletana. Un'esperienza gastronomica al volo con un ampio bancone cuore...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE