Napoli, rapinatore gambizzato in via Della Bussola

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ stato un avvertimento per uno sgarro nei confronti di di chi controlla gli affari illeciti nella zona della palazzine popolari in via della Bussola a metà strada tra Poggioreale e San Pietro a Patierno.

Era nei pressi della sua abitazione, a cavallo della mezzanotte di ieri, quando un solo sicario è entrato in azione e lo ha “gambizzato”.

Carlo Caccavale, 52enne con precedenti per rapina è stato gambizzato la sera scorsa a poca distanza alla sua abitazione. Uno solo colpo preciso. Un killer esperto e professionista che aveva il solo compito di fargli male: un avvertimento e basta.

    Il ferito, che si è accorto dell’arrivo del pistolero in sella a uno scooter, ha cercato anche di schivare il colpo ma senza riuscirci. Poi da solo, nonostante la ferita è salito in auto ed è andato al Cardarelli, dove è tutt’ora ricoverato. I medici dopo averlo stabilizzato dovranno estrargli la pallottola.

     Arrestato nel 2017 per una rapina a Volla

    Sull’agguato indagano gli agenti della sezione anti rapine della squadra mobile di Napoli visti i suoi precedenti. Nel 2017 fu arrestato per una rapina a un distributore di benzina a Volla. Era insieme con due complici e grazie alle immagini delle telecamere di video sorveglianza del distributore fu riconosciuto e arrestato dai carabinieri.

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE