La Terza Classe in ’10 Years Show’

SULLO STESSO ARGOMENTO

La Terza Classe in ’10 Years Show’. FOQUS Quartieri Spagnoli – 20 Gennaio, h 21.30

La band di bluegrass festeggia i suoi 10 anni di carriera con il collettivo al completo. Ospite d’eccezione, il chitarrista Gennaro Porcelli.

Musica e avventure hanno costellato i primi dieci anni di una band che, partendo da Napoli e potendo contare solo sulle proprie risorse, è riuscita a ritagliarsi un ruolo significativo nel panorama nazionale e internazionale con un genere come il bluegrass, totalmente fuori da ogni schema. Si tratta de La Terza Classe che venerdì 20 gennaio calcherà il palco della Fondazione Foqus (via Portacarrese a Montecalvario, 69) nei quartieri spagnoli, cuore pulsante della città dove tutto ha avuto inizio, Napoli: “10 Years Show”, infatti, sarà una grande festa, a cui prenderà parte ciascun musicista che ha condiviso con la band un pezzo di cammino, e che a suo modo ha alimentato il loro sogno comune. A celebrare questo primo decennio di carriera saranno proprio le canzoni, le stesse che insieme alla band hanno girovagato per l’Italia e il resto del mondo. Tra gli ospiti della serata figurano il flautista Alessandro De Carolis, il compositore di musica elettronica Marco Balestrieri e il chitarrista blues Gennaro Porcelli; quest’ultimo, componente della big band di Edoardo Bennato, ha girato in lungo e in largo, suonando di recente con nomi internazionali che di Grammy Awards sanno qualcosa, ossia Keb’ Mo’ e Guy Davis.



    Festeggiamenti che non potevano mancare dopo il fortunato anno che La Terza Classe si è appena lasciato alle spalle: l’uscita del disco “Good morning Italia” realizzato con Joe Bastianich, con cui è nato un forte sodalizio umano e artistico, e che li ha visti impegnati insieme in un tour nazionale di ben 40 date, inclusi palchi importanti come quello del Pistoia Blues. A impreziosire un’annata già di per sé da non dimenticare ci sono state poi esibizioni con artisti del calibro di Edoardo Bennato, Dolcenera e Luca Barbarossa.

    Insomma, una decade che ha lasciato il segno nei musicisti che vi hanno partecipato, come nel pubblico che l’ha resa possibile, non può essere festeggiata che da un collettivo: gli spettacoli in strada, i viaggi in Europa, la realizzazione del primo documentario “on the road” negli Stati Uniti, i festival americani/canadesi e le più disparate apparizioni televisive hanno cambiato, di certo, la vita di chi si è immerso in questa avventura fino in fondo.

    Dice la band a proposito dell’evento:

    “Ci è sembrato doveroso voler festeggiare i nostri primi 10 anni come band, come enorme collettivo, come gruppo di amici. Quello che ci è successo in questi anni è davvero incredibile e le avventure vissute sopra, davanti e dietro ai palchi di tutto il mondo sono un qualcosa di unico, di indimenticabile, roba che si legge nei libri o si vede nei film. Ecco perché sarà bellissimo festeggiare questo compleanno insieme, con tutti quanti sul palco!”

    L’evento, inoltre, sosterrà l’iniziativa ”N’Sea Yet”: l’invito a raccogliere la plastica che s’incontra sul proprio percorso verso il concerto, per poi consegnarla all’ingresso ai volontari dell’associazione; un’occasione, questa, per vivere la musica live in modo più sostenibile.

    “10 Years Show” è organizzato da Nu’Tracks in collaborazione con Soundinside Records, Fondazione Foqus e Gallistrings. Ad aprire il concerto il cantautore Barbato in trio (con Andrea Moreno e Ludovica Grisolia). Ingresso euro 10 (+ prevendita); biglietti acquistabili sul circuito Eventbrite.

    Per info: [email protected] – 3292752620

    La Terza Classe:

    Pierpaolo Provenzano – chitarre e voce
    Rolando “Gallo” Maraviglia – contrabbasso, basso e voce
    Alfredo D’Ecclesiis – armonica e voce
    Michelangelo Bencivenga – banjo e voce
    Riccardo Antonielli – batteria, percussioni e voce
    Enrico Catanzariti (membro extra) – batteria e voce

    La band nasce a Napoli nell’ottobre del 2012; il luogo della formazione e dell’affermazione del progetto è stato la strada, dove la band ha iniziato a produrre musica e spettacolo suonando canzoni tradizionali, inedite e moderne ispirate dal folk statunitense ed europeo: dal bluegrass del Kentucky al dixieland, o early jazz, degli Stati del Sud, al folk irlandese, fino ad arrivare alle canzoni da jug band, il tutto abbinato alla “teatralità” e all’espressività tipicamente napoletana.

    La band ha autoprodotto nel 2014 un primo EP, “Ready to Sail”. Nel maggio 2016 esce il secondo lavoro, “Folkshake”, contenente 8 brani di cui uno inedito, “Paulina”; il progetto è stato realizzato insieme alla casa editrice “Ad est dell’equatore”, ed è distribuito tramite Amazon, Spotify e iTunes. Il disco ha venduto circa 2500 copie in tutto il mondo.

    Nel corso del tempo, La Terza Classe ha avuto modo di ricercare e di approfondire le radici della musica che produce: per questo motivo il gruppo si è esibito in molti paesi d’Europa (Francia, Belgio, Olanda), in Italia in numerosi festival, in Germania al Neukölln Folk Festival, e soprattutto negli Stati Uniti dove, nel 2014, 2015, 2016.

    2017, 2018 e 2019 ha realizzato varie tournée; ha partecipato a molte trasmissioni radiofoniche americane (una di queste, Radio WDVX a Knoxville, all’interno del celebre palinsesto del “Blue Plate Special”) ed ha avuto l’onore di suonare per quattro anni consecutivi allo show televisivo “Music City Roots”, a Nashville, nonché al celebre e famosissimo “Bluegrass Underground“.

    Oltre all’attività prettamente musicale, La Terza Classe ha partecipato a vari programmi televisivi prodotti da Sky Arte: “On the Road con Joe Bastianich” e “Fotografi”; recente è la partecipazione all’edizione 2016 di “Italia’s Got Talent”. Alcuni brani della band sono stati anche impiegati in programmi televisivi: l’inedito “Paulina” e una versione della celebre canzone bluegrass standard “Rollin’ in my sweet baby’s arms” sono state utilizzate da Sky Sport come soundtrack per vari spot.

    Oltre ad aver curato la presentazione musicale del film “Alabama Monroe” nei cinema del sud Italia, La Terza Classe ha prodotto un documentario dal titolo “Flat Tyre – An American Music Dream”, che racconta di un viaggio intrapreso negli USA dai membri della band, alla scoperta delle radici della musica folk americana.

    Il documentario, girato da Ugo di Fenza e montato a Napoli da Paolo Ielpo, è vincitore del Napoli Film Festival 2016 per la sezione “Schermo Napoli Doc” e del premio speciale della giuria al Salento International Film Festival 2017.

    Nel 2018, dopo un anno di intenso lavoro in studio, la band esce in autunno con un EP dall’omonimo titolo “La Terza Classe”, contenente 4 brani inediti. Il lavoro è stato prodotto artisticamente da Massimo De Vita e pubblicato con l’etichetta Polosud Records; a novembre dello stesso anno la band è impegnata in una tournée di 28 date negli Stati Uniti d’America proprio per la promozione del nuovo lavoro discografico.

    Nel Marzo 2019 la band partecipa all’importantissimo SXSW festival di Austin, Texas grazie al supporto di Italia Music Export by SIAE riscuotendo un’ottima critica mentre a settembre è l’unica formazione musicale Italiana presente al Contact East Festival in Canada.

    Nello stesso anno, nei mesi di Novembre e Dicembre, di nuovo in tour degli Stati

    Uniti con all’attivo ben 29 date consecutive.

    Con l’arrivo della pandemia Covid-19 la band ha proseguito il proprio lavoro in studio lanciando su tutte le piattaforme digitali il disco “Live @ Ex Asilo Filangieri” registrato a Napoli, nel concertone del 1 Febbraio 2020, sul palco e nel disco molti ospiti illustri della scena musicale napoletana.

    Il 2021 si apre con novità e nuove collaborazioni nella formazione ma soprattutto con la nuova collaborazione musicale con il famoso personaggio televisivo Joe Bastianich, la band ed il “restaurant man” iniziano un sodalizio artistico ed un tour in giro per l’Italia che culmina con la pubblicazione, da parte di Soundinside Records, dell’album “Good morning Italia”, disco contenente tutti brani inediti scritti insieme; l’estate 2022 vede Joe & La Terza Classe impegnati in un lungo tour nazionale di 35 date fra teatri, piazze e Festival fra le quali Pistoia Blues, Rovigo Delta Blues, Summer Jamboree, Piazza Plebiscito a Napoli e tantissime altre.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Difesa, congresso S.U.M, la denuncia: ecco le vite private ferite dei militari

    Richieste di 104 (per la cura dei disabili) non accolte, i ricongiungimenti familiari difficili, i trasferimenti, i congedi. E' quel mondo di diritti riconosciuti per ogni cittadino che, a quanto pare, diventerebbe 'lusso' per un militare italiano. E non è tutto spiegabile con la particolarità della professione militare. 'La Costituzione...

    Napoli: firmato il protocollo della ricostruzione di Ischia

    E' stato sottoscritto, nel pomeriggio di oggi, il protocollo di intesa per la sicurezza e legalita' per la ricostruzione nei territori dell'isola di Ischia interessati dagli eventi sismici del 21 agosto 2017 e dall'alluvione del 26 novembre 2022. Il protocollo e' stato sottoscritto, presso il Comune di Casamicciola Terme, da...

    Chiusa altra indagine su Daniela Santanchè, ‘falso in bilancio’

    L'inchiesta sul dissesto di Visibilia, nella quale è coinvolta Daniela Santanchè, è stata chiusa dalla Procura di Milano in vista della richiesta di processo. La ministra del Turismo, che è stata presidente di Visibilia Editore fino a gennaio 2022, è stata accusata di falso in bilancio dai pm Marina Gravina...

    Approvato in Parlamento europeo la mozione per inserire l’aborto tra i diritti fondamentali

    Il Parlamento europeo approva la mozione per chiedere l’inserimento dell’aborto tra i diritti fondamentali, con 336 voti favorevoli, 163 contrari e 39 astenuti. Da apripista è stata senza dubbio la Francia, che recentemente ha inserito e riconosciuto nella Costituzione la libertà di interrompere una gravidanza. L’intergruppo Renew Europe, con una...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE