Ercolano, minorenni sorpresi in un centro scommesse

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri pomeriggio gli agenti del Commissariato di Portici-Ercolano hanno controllato un’agenzia di scommesse in corso Resina ad Ercolano.

Li hanno sorpreso due minori intenti ad eseguire giocate con vincite in denaro, pertanto hanno sanzionato il titolare per non aver impedito l’ingresso nel proprio esercizio di minori di anni 18 e per averne consentito la partecipazione ai giochi pubblici con vincita in denaro.

Ancora, i poliziotti hanno controllato un altro esercizio commerciale in corso Garibaldi a Portici dove sono stati identificati diversi avventori, alcuni di essi con precedenti di polizia, di cui uno è stato sanzionato amministrativamente per detenzione di sostanza stupefacente per un personale poiché trovato in possesso di una bustina di marijuana.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui


LEGGI ANCHE

Napoli, rapinato e accotellato: 34enne tanzaniano grave al Cardarelli

La scorsa notte, i carabinieri della compagnia Napoli Stella sono intervenuti in via Alessandro Poerio in risposta a una chiamata di emergenza. Un cittadino tanzaniano di 34 anni, mentre si trovava a piazza Mancini, è stato avvicinato da tre individui di probabile origine extracomunitaria. Dopo una colluttazione, i malviventi lo hanno accoltellato alla schiena e gli hanno rubato il suo iPhone. Sul posto è intervenuto anche il personale del 118, che ha trasportato d'urgenza la vittima...

Napoli, in giro nella movida con una cesoia: denunciato 27enne

Il centro storico di Napoli è stato oggetto di controlli da parte dei carabinieri della compagnia Napoli centro, che hanno presidiato le strade e i locali della movida. Durante la notte, diverse situazioni sono state riscontrate, come ad esempio la presenza di armi e sostanze stupefacenti tra i giovani presenti. Tra le persone denunciate, un 27enne napoletano è stato trovato in possesso di una piccola cesoia, considerata un'arma non comune per l'orario e il luogo in...

Caivano, in giro con droga e pistola: arrestate due sorelle un uomo della provincia di Caserta

I Carabinieri di Caivano hanno arrestato tre persone, due sorelle e un uomo, per detenzione e spaccio di droga, porto abusivo di armi e resistenza a pubblico ufficiale.L'arresto è avvenuto durante un controllo notturno. I militari hanno fermato una Renault Twingo con a bordo tre persone provenienti dalla provincia di Caserta: Giovanni Cestrone, 28enne di San Prisco, già noto alle forze dell'ordine, Anna Buonpane, 24enne di Santa Maria Capua Vetere, anch'essa con precedenti penali, e...

Camorra a Caivano, il clan Ciccarelli contro i pentiti: “…Guappi di cartone”

Salvatore Ciccarelli fratello del boss su tik tok si scaglia contro Pasquale Cristiano e Mariano Alberto Vasapollo

Sparatoria in strada a Scafati, obiettivo il pregiudicato Marcello Adini

Il 43enne Marcello Adini è uscito dal carcere solo tre giorni fa dopo che era stato assolto per l'omicidio di Armando Faucitano

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE