Napoli, fugge all’alt della polizia: denunciato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Cardinale Guglielmo Sanfelice, hanno notato uno scooter con due persone in sella.

Il conducente con il piede ne stava spingendo un altro con un uomo in sella, quest’ultimo, alla loro vista, ha abbandonato il mezzo per salire in sella dell’altro scooter il cui guidatore ha accelerato la marcia, nonostante gli fosse stato intimato l’alt, effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale fino a quando, giunto in via Vincenzo Russo, ha perso il controllo del mezzo rovinando al suolo.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato ma i due passeggeri si sono dati alla fuga a piedi facendo perdere le loro tracce; inoltre, gli operatori hanno accertato che il motociclo abbandonato era stato rubato il 19 ottobre scorso mentre quello utilizzato per la fuga era privo di copertura assicurativa e già sottoposto a sequestro amministrativo.

    Un napoletano di 19 anni, con precedenti di polizia, è stato denunciato per ricettazione, resistenza a Pubblico Ufficiale e guida senza patente avendo reiterato la violazione nel biennio.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    ‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

    Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE