Carri Ritmi e Pastellessa, inizia domani la settimana dei festeggiamenti per Sant’Antuono a Portico di Caserta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Con la conferenza di apertura tenutasi nell’aula consiliare del Comune di Portico di Caserta si è aperta ufficialmente l’edizione 2023 di Carri Ritmi e Pastellessa, la manifestazione legata alla tradizione di Sant’Antuono Abate che si svolgerà a Portico nelle giornate del 25-27-28-29 gennaio.

Una straordinaria amalgama di folklore, tradizioni e spiritualità: la festa dedicata a Sant’Antonio Abate, detto anche Sant’Antuono vede alternarsi nelle giornate ad essa dedicate momenti religiosi come la liturgia e la processione del Santo alla componente folkloristica che trova la sua massima espressione nella sfilata dei cosiddetti carri di Sant’Antuono, palcoscenici itineranti per i bottari, abili suonatori di strumenti inusuali come botti, tini e falci, gli antichi strumenti un tempo utilizzati dai contadini del luogo. Percussioni e ritmi, come la tradizionale “pastellessa” o la “tarantella” ripropongono uno spettacolo antico quanto la storia stessa di queste terre, che il tempo non scalfisce, alimentando al contrario la passione con la quale di anno in anno si tramanda questa tradizione.

Le condizioni incerte del meteo hanno fatto slittare l’attesa festa di apertura in Piazza Rimembranza che si terrà mercoledì 25 gennaio insieme a tutti gli altri eventi previsti per quella giornata, dalla Santa Messa per i Carristi, alla suggestiva accensione e benedizione del cippo fino all’attesa estrazione dei numeri di sfilata dei carri. Quest’anno oltre all’assegnazione dei numeri, ciascuna battuglia salirà sul palco per esibirsi insieme al gruppo “La Nuova Cantica”. Una serata di festa pensata a 360 gradi. Oltre alla musica della tradizione, allo stand gastronomico, sarà allestita un’area gonfiabili lungo via P. Di Piemonte pensata per il divertimento dei più piccoli.

    Quest’anno sempre per i più piccoli sarà presente un playground di 2500 mq, il più grande del Sud Italia, allestito nei pressi di Piazza Palmieri.

    Anche questa edizione vedrà impegnati gli organizzatori nell’importante lavoro di accoglienza delle centinaia di camperisti che ogni anno fanno tappa nel comune per assistere alla manifestazione e a cui saranno dedicate apposite aree di sosta ed attività.

    Tutte le info sul programma e gli eventi sono disponibili sui canali sociali Facebook, Instagram e Tik Tok alla pagina Carri Ritmi e Pastellessa.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Voragine al Vomero, i ragazzi coinvolti: “Illesi per miracolo, poteva andare molto peggio”

    "Siamo veramente fortunati, la situazione avrebbe potuto essere molto, ma davvero molto peggiore. Siamo salvi per miracolo ed è tutto grazie anche alla prontezza...

    Napoli, “Se non mi date i soldi vi uccido”, 5 studenti minacciati con un coltello da un presunto camorrista

    Nella recente rapina avvenuta a Napoli, 5 studenti ventenni sono stati minacciati da un individuo mentre si preparavano a riprendere l'auto parcheggiata in via...

    Nola, fatture false: sequestrati circa 8 milion i di euro a società di commercio alcolici

    Stamane i militari del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria della Guardia di Finanza di Napoli hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo emesso dal Giudice...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE