Brucellosi e allagamenti negli allevamenti del casertano

SULLO STESSO ARGOMENTO

Caramiello: “Due milioni di euro per ristorare”.

“Non abbiamo alcuna intenzione di fermarci e abbandonare gli allevatori del casertano che hanno subito danni a causa della brucellosi e dei provvedimenti fallimentari adottati dalla regione Campania, uno sterminio di bestiame ingiusto e immotivato. E adesso gli allevatori devono fare i conti anche con gli allagamenti straordinari che si sono verificati nella provincia di Caserta” – ha ribadito il Deputato Alessandro Caramiello – intervenuto domenica alla sesta Assemblea degli Stati Generali in difesa del Patrimonio Bufalino.

“Ho fatto una promessa in linea con la mia delega parlamentare, in commissione Agricoltura, ovvero che da subito mi sarei attivato per dare supporto agli allevatori insieme ad alcuni colleghi del Movimento Cinque Stelle. Siamo campani e sentiamo in maniera particolare la problematica che stanno vivendo gli allevatori: finora abbiamo ottenuto 2 milioni di euro per queste aziende, ma sappiamo che è una cifra irrisoria davanti alle problematiche che attualmente attanagliano gli allevamenti”, ha aggiunto.

    A Bruxelles i commissari hanno ribadito che la produzione di mozzarella di bufala in Campania sta aumentando, ma non avevano a disposizione i dati relativi alle aziende del casertano. Un indice chiaro che adesso occorre una collaborazione tra comuni, regione e istituzioni nazionali per risolvere problemi come il dissesto idrogeologico, la brucellosi e la crisi che attualmente vive il comparto produttivo della mozzarella bufalina.

    Chiederò un incontro al Direttore dell’Istituto Zooprofilattico di Portici, che ha collaborato alla decisione di abbattere centinaia e centinaia di bovini a rischio brucellosi. Inoltre, sono in contatto con i nostri consiglieri regionali per individuare una strategia comune al fine di adoprare tutte le misure necessarie per traghettare questo prezioso comparto fuori dall’emergenza”.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Caserta: 80enne torna in carcere. La denuncia del sindacato di Polizia Penitenziaria: “Una follia”

    Far tornare in carcere un ottantenne in un contesto di sovraffollamento e emergenza carceraria è "pura follia". Lo afferma Aldo Di Giacomo, segretario generale del Sindacato di Polizia Penitenziaria (S.PP.). Di Giacomo critica il provvedimento dell'Ufficio Esecuzione Penale della Corte di Appello di Napoli che ha revocato la detenzione...

    Malagò: “Vicenda Inter? Sono i rischi dei fondi. Ma per il tifoso cambia poco…”

    Il presidente del Coni, Giovanni Malagò, ha commentato la delicata situazione finanziaria dell'Inter durante un'intervista a 'Radio Anch'io Sport' su Rai Radio 1. "Per il grande pubblico è paradossale, il tifoso si chiede 'ma che sta succedendo?'. Si legge che ci sono serissimi problemi a rimborsare questo tipo di...

    CRONACA NAPOLI