🔴 ULTIME NOTIZIE :

Al Teatro Arbostella venerdì recital musicale de I Segni Distintivi

Si terrà venerdì 10 febbraio alle ore 21, il recital musicale dei Segni Distintivi, il duo composto da Angelo Forni e Fabio Sgrò. Si tratta di una serata dove i due cantautori, uno di Salerno e l'altro di Roma, si racconteranno al pubblico anche attraverso le loro canzoni, alcune di...

Brucellosi e allagamenti negli allevamenti del casertano

Caramiello: “Due milioni di euro per ristorare”. “Non abbiamo alcuna intenzione di fermarci e abbandonare […]

brucellosi allevamenti casertano

    Caramiello: “Due milioni di euro per ristorare”.

    “Non abbiamo alcuna intenzione di fermarci e abbandonare gli allevatori del casertano che hanno subito danni a causa della brucellosi e dei provvedimenti fallimentari adottati dalla regione Campania, uno sterminio di bestiame ingiusto e immotivato. E adesso gli allevatori devono fare i conti anche con gli allagamenti straordinari che si sono verificati nella provincia di Caserta” – ha ribadito il Deputato Alessandro Caramiello – intervenuto domenica alla sesta Assemblea degli Stati Generali in difesa del Patrimonio Bufalino.

    “Ho fatto una promessa in linea con la mia delega parlamentare, in commissione Agricoltura, ovvero che da subito mi sarei attivato per dare supporto agli allevatori insieme ad alcuni colleghi del Movimento Cinque Stelle. Siamo campani e sentiamo in maniera particolare la problematica che stanno vivendo gli allevatori: finora abbiamo ottenuto 2 milioni di euro per queste aziende, ma sappiamo che è una cifra irrisoria davanti alle problematiche che attualmente attanagliano gli allevamenti”, ha aggiunto.

    A Bruxelles i commissari hanno ribadito che la produzione di mozzarella di bufala in Campania sta aumentando, ma non avevano a disposizione i dati relativi alle aziende del casertano. Un indice chiaro che adesso occorre una collaborazione tra comuni, regione e istituzioni nazionali per risolvere problemi come il dissesto idrogeologico, la brucellosi e la crisi che attualmente vive il comparto produttivo della mozzarella bufalina.

    Chiederò un incontro al Direttore dell’Istituto Zooprofilattico di Portici, che ha collaborato alla decisione di abbattere centinaia e centinaia di bovini a rischio brucellosi. Inoltre, sono in contatto con i nostri consiglieri regionali per individuare una strategia comune al fine di adoprare tutte le misure necessarie per traghettare questo prezioso comparto fuori dall’emergenza”.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    NarteA torna nel sottosuolo partenopeo con ‘Lapis – Storie dal grembo di Napoli’

    Dopo il grande successo di inizio stagione, sabato 4 febbraio (dalle ore 19.30), a grande richiesta, NarteA torna con la visita teatralizzata Lapis –...

    Terremoto, la foto della bimba salvata che commuove il mondo: oltre 3600 morti

    La foto della bimba siriana tra le braccia del suo soccorritore sta commuovendo il mondo. La piccola è stata estratta dalle macerie di un edificio...

    A Roccapiemonte vento abbatte albero, scuola chiusa 

    Le forti raffiche di vento che hanno sferzato nel fine settimana appena trascorso la provincia di Salerno hanno causato, intorno alle 6 di ieri...

    Castellammare, ritrovato gommone rubato: denunciato 26enne

    Auto, motorini, borse e alimenti. Cellulari, computer e portafogli. Nel campionario di oggetti rubati c’è di tutto. Raramente c’è un gommone. Portare via un gommone...