🔴 ULTIME NOTIZIE :

Diffamazione a Salvini, a processo Roberto Saviano

Inizia mercoledì primo febbraio il processo che vede imputato lo scrittore Roberto Saviano per l'accusa di diffamazione ai danni di Matteo Salvini per alcun post pubblicati sui social. Il procedimento si svolge davanti al tribunale monocratico di Roma. La vicenda risale al 2018. "Mercoledì sarò in Tribunale, a Roma, portato...
google news

Legalità, Carabinieri e bambini in caserma a Villaricca

Come simbolo un albero di Natale luminoso

    Continuano i progetti dei Carabinieri del Comando Provinciale di Napoli nell’ambito delle iniziative intraprese dall’Arma per la formazione e la diffusione della cultura della legalità.

    Questa mattina a Villaricca, presso il piazzale dinanzi la locale stazione carabinieri, si è tenuta una manifestazione all’insegna della vicinanza tra le istituzioni e la popolazione. Presenti i dirigenti scolastici del territorio e 150 studenti che hanno assistito a un piccolo spettacolo di magia prima di intonare tutti insieme l’inno d’Italia.

    I più piccoli degli invitati sono poi saliti su un palco appositamente allestito per l’occasione per consegnare a Babbo Natale delle letterine speciali: non richieste di doni ma proposte e propositi per un nuovo anno all’insegna della legalità senza dimenticare l’ultima iniziativa del comando provinciale “La prima vittima sei tu” per “disarmare” i più giovani.

    Gli elaborati sono stati affissi sull’albero di Natale che si trova come di consueto nei locali interni della stazione carabinieri. Un albero luminoso che mai come quest’anno ha voluto simboleggiare un desiderio di legalità condiviso tra bambini, ragazzi, cittadini e Istituzioni.

    Al termine della manifestazione i carabinieri di Villaricca hanno consegnato ai bambini presenti un pensiero; un panettoncino con sopra la confezione la scritta “Stazione Carabinieri Villaricca, albero della legalità”. Fornite ai ragazzi anche delle brochure realizzate dalla sala stampa del comando provinciale partenopeo nelle quali sono elencati consigli e indicazioni preziose per non finire preda del richiamo delle armi.

    LEGGI ANCHE

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    LE ALTRE NOTIZIE