🔴 ULTIME NOTIZIE :

GDF Napoli, accordo con la Federico II per tutela delle risorse del Pnrr

E’ stato siglato oggi un protocollo d’intesa tra la Guardia di Finanza e l'Università di Napoli Federico II, con l’obiettivo condiviso di garantire un presidio di legalità a tutela del corretto impiego delle risorse del programma Next Generation EU, con specifico riguardo agli interventi finanziati dal Pnrr e dal...

Stesa a Ponticelli dopo il blitz nel fortino dei De Luca Bossa

Undici colpi di pistola esplosi all'indirizzo dell'isolato 3 di via Camillo De Meis

stesa ponticelli de luca bossa

    Si torna a sparare a Ponticelli e precisamente al rione De Gasperi ritenuto il fortino dei De Luca bossa.

    Undici colpi di pistola sono stati esplosi all’indirizzo dell’isola 3 di via Camillo De Meis. I bossoli sono stati repertati dagli agenti dell’ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli e da quelli del commissariato di Ponticelli arrivati sul posto dopo alcune telefonate anonime che hanno segnalato la stesa.

    Gli agenti stanno cercando di capire a chi è rivolto “il messaggio di piombo” ma è evidente che a sparare siano stati gli affiliati al clan De Micco che dopo il blitz dell’altro giorno contro il cartello criminale dei De Luca Bossa, Minichini, Rinaldi, Casella, Aprea, ora ha rialzato la testa e tenta di conquistare il famoso Lotto 0 di Ponticelli e tutte le piazze di spaccio.

    Un segnale inquietante per gli investigatori perché significa che il lavoro di “pulizia dalla camorra” del quartiere non è affatto terminato e che le tante persone per bene che vi abitano dovranno continuare a vivere nel terrore e nella paura di stese, attentati e richieste di pizzo.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    "Come Vescovo non mi rassegno ad un destino ineluttabile che vorrebbe condannare la nostra città a diventare un polo dell'immondizia nelle nostre terre, calpestando la salute delle persone, e continuo con speranza ad invocare tra le Istituzioni 'uomini di buona volontà' disposti a prendere a cuore le sorti di questo territorio vincendo la cecità e sordità di questi anni". Lo scrive il vescovo di Acerra , monsignor Antonio Di Donna, in una lettera inviata alla Giunta regionale campana ed al dirigente dell'UOD Autorizzazioni ambientali e rifiuti, in vista della conferenza dei servizi, in programma domani, per discutere dell'autorizzazione a realizzare...
    A Radio CRC è intervenuto Amedeo Bardelli, responsabile Ticketone, per parlare della questione dei biglietti per il settore ospiti della gara di Champions League tra Eintracht Francoforte e Napoli. "Biglietti Eintracht Napoli? Vi spiego..." "Sono arrabbiato. Prima di tirare conclusioni bisognerebbe constatare che non esiste un fatto sostanziale. Se c’è un settore ospiti che ospita, secondo le regole della UEFA il 5% della tifoseria ospite, non potrà mai essere che il numero dei biglietti a disposizione sia pari al numero degli abbonati del Napoli che hanno ricevuto il codice che dà diritto all’acquisto". "Quando i tifosi hanno compilato la modulistica richiesta, la...

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche