Spacciava in strada a Scampia: arrestato 

SULLO STESSO ARGOMENTO

Scampia. Ieri sera gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante un servizio di controllo del territorio, hanno notato in via Giuseppe Fava un uomo a bordo di un’auto ricevere qualcosa da un giovane in cambio di una banconota per poi allontanarsi velocemente.

I poliziotti lo hanno raggiunto e bloccato trovandolo in possesso di 13 bustine contenenti circa 16 grammi di marijuana e 250 euro.

B.M., 23enne rumeno con precedenti di polizia, è stato arrestato per spaccio e detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.



    Ora le indagini continuano per risalire agli eventuali complici e accertare chi sono i fornitori della droga.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Qualiano, arrestato pedofilo di 62 anni: deve scontare 6 anni di carcere

    Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato ha individuato e arrestato un uomo di 62 anni a Qualiano, su ordine della Procura della Repubblica di Napoli. L'uomo dovrà scontare una pena di 6 anni di reclusione per crimini sessuali commessi nel 2020 ai danni di una persona minore. La sua cattura è avvenuta presso la sua abitazione a Giugliano, grazie all'intervento degli agenti del Commissariato di Giugliano-Villaricca. Il provvedimento di esecuzione per la carcerazione è stato...

    Mugnano, morte del piccolo Raffaele, l’Asl: “Praticata rianimazione per 35 minuti”

    Non sono bastati 35 minuti di manovre di rianimazione per ridare la vita al piccolo Raffaele B. di soli 4 anni morto ieri all'ospedale san Giuliano di Giugliano. In una nota dell'Asl Napoli 2 Nord viene ricostruita tutta la tragedia e ilk lavoro svolto dal personale visto che è stata aperta un'inchiesta da parte della magistratura dopo la denuncia presentata dai genitori del piccolo. Il personale del 118 è arrivato a Mugnano, a casa dei nonni...

    Roma, ‘Incontri d’Autore’ al mercato Tufello tra gastronomia e solidarietà

    Continua tour progetto: ecco prossime le tappe fino evento finale del 12 maggio

    Napoli, figlia e sorelle del boss nelle case popolari del rione Amicizia. I nomi dei 16 indagati

    La Procura di Napoli ha indagato 16 persone per l'occupazione abusiva di case popolari nel Rione Amicizia a Napoli. Tra gli indagati ci sono...

    Napoli, gli affari di Michele Scognamiglio il “guru” del riciclaggio internazionale

    Il mago del riciclaggio, il napoletano Michele Scognamiglio aveva messo in piedi una  centrale capace di ripulire ben 2,6 miliardi di euro in cinque...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE