Napoli, ruba un cellulare sulla Circumvesuviana: arrestato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Ieri pomeriggio gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via Brecce a Sant’Erasmo hanno notato un uomo che, alla loro vista, ha tentato di darsi alla fuga mentre alcune persone lo indicavano come l’autore del furto di un cellulare.

I poliziotti, dopo un breve inseguimento terminato in via Galvani, hanno raggiunto e bloccato il fuggitivo trovandolo in possesso del cellulare.

In quel momento, è sopraggiunta la vittima la quale ha raccontato che, poco prima, mentre si trovava a bordo del treno della Circumvesuviana, l’uomo le aveva strappato il cellulare dalle mani per poi darsi alla fuga.

    A.A., 33enne napoletano con precedenti di polizia, è stato arrestato per furto con strappo ed il cellulare è stato riconsegnato alla proprietaria.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Blitz a Pomigliano d’Arco: armi e droga, indagata famiglia peruviana

    A Pomigliano d'Arco, i carabinieri della stazione locale hanno condotto un blitz presso un'abitazione situata in via Mauro Leone. L'operazione ha coinvolto un'intera famiglia...

    Minaccia di gettarsi nel vuoto per evitare l’arresto a Sant’Angelo dei Lombardi

    Una mattinata movimentata a Sant'Angelo dei Lombardi, in provincia di Avellino, si è conclusa fortunatamente senza conseguenze, quando un uomo di 63 anni ha...

    Voragine in via Morghen al Vomero: la strada inghiotte due auto. Ferito uno degli occupanti

    Tragedia sfiorata intorno alle 5 di stamane. Evacuato un edificio

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE