🔴 ULTIME NOTIZIE :

Notte di terrore ai Quartieri Spagnoli, rapine violente: tre feriti

Due giovani militari americani sono stati accoltellati e rapinati in via San Pantaleone, il pregiudicato Mario Buccione, ferito a colpi di pistola ai cariati e rapinato del Rolex

quartieri spagnoli rapine violente

    Notte di terrore ai quartieri Spagnoli: due giovani militari in servizio sulla nave americana  in rada nel porto di Napoli aggrediti, accoltellati e rapinati e un pregiudicato ferito a colpi di pistola.

    Il primo episodio è avvenuto in vico San Pantaleone. I due giovani militari, uno uomo e una donna, intorno alle 5 del mattino stavano rincasando dopo aver trascorso la notte tra i locali del centro storico.  D’improvviso si sono parati davanti a loro dei ragazzi che con la scusa di una sigaretta li hanno accerchiati e iniziato spintonarli.

    Ne è nata una colluttazione, i due giovani hanno cercato di difendersi, poi è comparso un coltello. E il giovane di 23 anni è stato colpito più volte al braccio e alla coscia. I giovani aggressori, almeno 5, sono riusciti a prendere i portafogli dei due e a dileguarsi nei vicoli.

    Sul posto un’ambulanza avvertita da qualcuno degli abitanti della zona , richiamata dalle urla dei due americani. Sono stati portati al vicino ospedale Pellegrini dove sono stati medicati. La polizia ha ritrovato poco distante i portafogli solo con i documenti dei due americani.

    L’altro episodio nella zona dei Cariati angolo Corso Vittorio Emanuele. Secondo quanto ha raccontato la vittima (ma la sua versione è al vaglio degli inquirenti) il pregiudicato Mario Buccione di 56 anni sarebbe stata avvicinata da due persone armate in sella a una moto e con il volto coperto.

    Gli hanno chiesto il costoso orologio che portava al polso e al suo rifiuto prima gli hanno esploso due colpi di pistola nelle gambe e poi hanno strappato l’orologio dal polso prima di dileguarsi. Buccione trasportato all’ospedale Pellegrini di Napoli è stato medicato e giudicato guaribile in 20 gironi.

    La polizia sta verificando la sua versione anche attraverso la visione delle immagini di alcune telecamere di video sorveglianza che si trovano in zona.

    Iscriviti alla Newsletter

    Ogni mattina le ultime notizie nella tua posta elettronica

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche