Caso plusvalenze, Juve e altri club in udienza il 20 gennaio

SULLO STESSO ARGOMENTO

L’udienza davanti alla Corte d’appello federale sul caso plusvalenze nel quale sono coinvolte la Juventus e altre società di calcio italiane è stata fissata per il 20 gennaio prossimo. La notifica alle parti è in corso.

Ieri la Procura Figc ha revocato il proscioglimento dei club

Ieri, la Procura federale aveva proposto ricorso per revocazione parziale nei confronti di Juve, Sampdoria, Pro Vercelli, Genoa, Parma, Pisa, Empoli, Novara e Pescara in merito alla decisione assunta nel maggio scorso dalla Corte federale di appello.

Quest’ultima aveva confermato il proscioglimento, deciso dal Tribunale federale nazionale, per il caso, in base all’esame dei documenti e degli atti istruttori dell’indagine penale ‘Prisma’ trasmessi dalla Procura della Repubblica di Torino.



    L’udienza il 20 gennaio del prossimo anno

    Il ricorso riguarda anche 52 dirigenti delle medesime società e porterà alla richiesta di condanna alle sanzioni che verranno proposte nel corso dell’udienza di discussione, appunto il 20 gennaio.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Posillipo, con due asce aggredisce i poliziotti: arrestato 42enne

    Doveva essere quasi un intervento di routine per gli agenti del Commissariato Posillipo e quelli dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Napoli. Un intervento per una lite in un appartamento si stava quasi trasformando in tragedia. L'intervento si è concluso con l'arresto di un 42enne. Quando dopo la richiesta di intervento l'altro pomeriggio i poliziotti sono intervenuti e hanno cercato di accedere all'appartamento,  si sono trovati di fronte a una resistenza da parte...

    Caserta, stop ai servizi per disabili, Gemma e Napoletano (Fdi): “Commissariare il settore”

    L'eurodeputata Chiara Gemma (Fdi-Ecr) e il consigliere comunale Pasquale Napoletano (Fdi) hanno denunciato la sospensione dei servizi per i disabili a Caserta. Gli operatori socio-sanitari non offriranno più assistenza alle famiglie con un disabile, poiché il Comune non ha pagato le cooperative che gestiscono tali servizi. Gemma ha definito la situazione gravissima e ha annunciato che avvierà azioni a livello europeo per denunciare il problema. Napoletano ha minacciato di avviare il procedimento per attivare i poteri...

    Benevento. prelevavano inerti fluviali: 5 persone denunciate

    Cinque persone sono state denunciate dai Carabinieri del Nucleo Forestale di Pontelandolfo, in provincia di Benevento, per aver estraevano abusivamente inerti fluviali da utilizzare per la costruzione di tre capannoni destinati all'allevamento avicolo. I militari hanno sorpreso un escavatore nel atto di prelevare inerti dal torrente "Sassinora" presso la località "Pianelle" di Sassinoro. Gli inerti venivano poi trasportati su un camion fino al luogo dei lavori, dove i carabinieri hanno eseguito il sequestro di due escavatori,...

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE