Napoli in festa per l’Argentina campione del Mondo nel nome di Diego Maradona

SULLO STESSO ARGOMENTO

Esplode la festa a Napoli per la vittoria dell’Argentina nella finale del Mondiale in Qatar contro la Francia.

Già questa mattina in pieno centro cittadino un lungo corteo di napoletani e argentini ha raggiunto il murales di Maradona in un pellegrinaggio quasi laico. In tantissimi si erano riversati per intonare canti ed esporre striscioni e bandiere dell’Albiceleste.

In molti hanno seguito la partita ai Quartieri Spagnoli, nei pressi del Murale di Maradona, e proprio lì è scoppiata la grande festa, alla quale si sono uniti tantissimi napoletani che, in assenza dell’Italia a questi Mondiali, hanno festeggiato l’Argentina nel ricordo di Diego Armando Maradona, da sempre “ponte” tra Napoli e Buenos Aires. Poi tutti a riversarsi nel centro caratterizzato da negozi aperti per lo shopping in prossimità delle vacanze natalizie

    In centinaia a seguire la partita, tra boati e brusii di delusione, poi l’esultanza incontenibile nel cuore di Napoli per il successo ai Mondiali dell’Argentina, la nazionale che all’ombra del Vesuvio si ama nel nome di Diego. La festa è scattata stasera nello slargo dei Quartieri Spagnoli ormai diventato Largo Maradona, dove una folla straripante ha esultato alla vittoria ai rigori di Messi e compagni.

    E’ la festa dei napoletani che si sentono calcisticamente argentini, ma anche degli argentini di Napoli che hanno scelto i Quartieri per la festa davanti al grande ritratto di Maradona. Cori per Diego, e per Messi, cori di quello stadio ormai intestato a Diego. E anche centinaia di bandiere, di giovani con la maglia dell’Argentina, con quella del Napoli e anche con quella del Boca Juniors, una delle squadre del Pibe de Oro.

    La folla in festa dopo i rigori ha invaso una buona parte dei Quartieri Spagnoli, mischiandosi ai turisti che stasera hanno sentito i cori per l’Argentina e per l’ex asso azzurro intonati a tutto volume dalle casse acustiche dei bar. Polizia e carabinieri sono intervenuti per garantire l’ordine pubblico costituendo un senso unico tra i vicoli per consentire l’omaggio al ritratto di Diego e uno svolgimento ordinato della festa che andrà avanti per tutta la sera tra i vicoli dei Quartieri Spagnoli.


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    A Napoli edili in piazza: 8 ore di sciopero domani per la sicurezza sui cantieri

    Napoli edili in piazza domani, 24 maggio, i lavoratori...
    DALLA HOME

    A Napoli edili in piazza: 8 ore di sciopero domani per la sicurezza sui cantieri

    Napoli edili in piazza domani, 24 maggio, i lavoratori edili saranno in sciopero per otto ore per protestare contro l'inaccettabile numero di incidenti sul lavoro che si verificano in città. Lo sciopero riguarderà tutti i cantieri delle linee 1, 6 e 7 della metropolitana di Napoli e della linea Alifana. Alle...

    Umberto Pellizzari a Punta Campanella il 29 giugno

    Il grande apneista Umberto Pellizzari a Punta Campanella il 29 giugno. Il pluri-campionista mondiale di immersione in apnea, torna a respirare le acque cristalline della Penisola Sorrentina. Pellizzari sarà a Punta Campanella, all'interno dell'Area Marina Protetta, per un esclusivo corso di Compensazione organizzato dal Capri Free Diving in collaborazione con...

    CRONACA NAPOLI

    TI POTREBBE INTERESSARE