Metro Linea 7 di Napoli, installata opera Kapoor a Monte Sant’Angelo

SULLO STESSO ARGOMENTO

E’ stata installata ieri sera l’opera scultorea ed architettonica dell’artista Anish Kapoor che caratterizzerà l’uscita della stazione Monte Sant’Angelo della metro linea 7 di Napoli su viale Traiano.

Installata l’opera di Kapoor alla stazione di Monte Sant’Angelo

L’opera è stata montata dall’impresa Webuild e con la collaborazione della Polizia municipale di Napoli, della Nona Municipalità di Napoli e dell’Eav, società del trasporto pubblico della Regione Campania che gestirà la linea 7, bretella ferroviaria che collegherà le ferrovie Cumana e Circumflegrea tra Soccavo e Fuorigrotta.

Opera Kapoor, le parole di Di Gregorio (presidente Eav)

L’opera montata ieri sera, ricorda il presidente di Eav Umberto De Gregorio, “fa il paio con l’altra opera dell’artista esistente da tempo nella entrata principale della stazione, una discesa agli inferi attraverso un simbolismo che ricorda l’organo genitale femminile”.

    “Dopo due anni dal subentro di Eav nella gestione commissariale – spiega De Gregorio – possiamo dire di aver dato una svolta positiva ai lavori che sono partiti nel lontano 2003. L’obiettivo dell’apertura del primo tratto della linea è a portata di mano: entro il 2023 se non vi sono altri intoppi burocratici o con l’impresa costruttrice”.

    “Ai cittadini interessa soprattutto e tanto l’entrata in servizio della linea che collegherà finalmente Montesanto con l’università di Monte Sant’Angelo”, conclude.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE