‘Giostra’ di Michele Ruol apre la stagione 2023 del teatro Nest

SULLO STESSO ARGOMENTO

‘Giostra’ di Michele Ruol apre la stagione 2023 del teatro Nest. Regia di Gerardo Benedetti | Progetto vincitore Testinscena 2022 Fondazione Claudia Lombardi.

Il 2023 al Nest si apre con lo spettacolo Giostra di Michele Ruol, con: (in o.a.) Francesca Santamaria Amato, Gerardo Benedetti, Monica Buzoianu e la regia Gerardo Benedetti. Lo spettacolo andrà in scena il 7 e l’8 gennaio.

Sinossi

Un marito, una moglie, una casa, due figli e una routine che diventa a poco a poco rito accogliente nel quale perdere sé stessi. Una giovane coppia costretta ad abbandonare le proprie aspirazioni personali in virtù di quello che a lungo andare si manifesterà come un inganno sterile: il matrimonio. Il calore di un nuovo amore, arrivato inaspettatamente sancirà la rottura definitiva di questo meccanismo morboso, distruggendo per sempre la sua stabilità e spostando il livello del gioco su un piano che diventerà quasi mortale.

    Scheda artistica

    “Giostra” di Michele Ruol è una metafora spietata della vita. Essa è fatta di scelte, ma i personaggi di questa commedia, per la paura di trovarsi di fronte all’inconsueto, si sono sottratti ad essa. Per questo motivo vengono ingoiati dal vortice degli eventi ai quali non oppongono resistenza diventando tutti vittime del proprio destino.
    Il testo presenta la struttura di un classico triangolo amoroso, inserito all’interno di una trama la cui disarmante semplicità, è il pretesto per indagare rapporti umani basati su una ferocia endemica e le loro evoluzioni nel tempo. Esso fornisce un bestiario di clichè relazionali e psicologici che si snodano abbandonando la diacronia tipica di un
    testo drammatico, sostituendo ad essa l’asfissiante ripetitività delle scene, che si sviluppano partendo sempre dall’inizio, sempre allo stesso modo, aggiungendo di volta in volta piccole variazioni che sommate porteranno lentamente il testo alla deriva.

    Il campione umano analizzato è quello di una normale famiglia borghese, al cui interno si consumano perversioni e violenze che sono indice di storture emotive profonde che, riversate nelle loro relazioni, le faranno deflagrare su sé stesse.

    Gerardo Benedetti

    Programmazione:

    Sabato 7 gennaio ore 21
    Domenica 8 gennaio ore 18

    Costo biglietto: 12 euro
    SPETTACOLO FUORI ABBONAMENTO.
    N.B. Gli abbonati che hanno perso spettacoli precedenti possono aggiungerlo al proprio abbonamento.

    Biglietti acquistabili sul sito (https://www.compagniateatronest.it/site/7-8-gennaio-2023-giostra/)

    Parcheggio gratuito

    INFO E PRENOTAZIONI: teatronestt@gmail.com – TEL: 3284657659 / 3208681011


    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui

    telegram

    LIVE NEWS

    Napoli, in Prefettura la riunione su Marano e movida napoletana

    Napoli.Si è tenuta ieri pomeriggio a Napoli la riunione...
    DALLA HOME

    Oroscopo di oggi 24 maggio

    Oroscopo di oggi 24 maggio: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete Oggi, la Luna in Leone ti incoraggia a esprimerti con sicurezza e passione. Approfitta di questa energia per condividere le tue idee e mettere in luce i tuoi talenti. Toro La Luna in Leone ti invita a concentrarti sul tuo...

    Al Festival di Cannes trionfa Partenope di Paolo Sorrentino: dieci minuti di applausi

    Al Festival di Cannes quest'anno c'è anche Paolo Sorrentino, che ha presentato il suo ultimo film "Partenope" Ed è proprio il regista ,vincitore dell'Oscar con il film "La vita è bella" , a raccontare perchè il film è dedicato alla città di Napoli: "Partenope non è una lettera d’amore a Napoli,...

    LA CRONACA

    TI POTREBBE INTERESSARE