Avellino, furti di rame a raffica: tre arresti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Modalità lettura

Avrebbero messo a segno una raffica di furti nell’Avellinese con un bottino complessivo di quasi mezzo milione di euro.

Tre persone domiciliate in un campo nomadi di Giugliano  sono state arrestate dai carabinieri del reparto operativo di Solofra  a conclusione delle indagini coordinate dalla procura di Avellino che ha chiesto e ottenuto dal Gip del locale tribunale l’arresto.

L’ultimo colpo, quello ai danni di un pastificio di Montoro dove nel maggio scorso aveva rubato ottanta trafile di bronzo per un valore di trecento mila euro, è stato fatale ai tre indagati.



    Grazie all’analisi dei sistemi di videosorveglianza e di controllo delle targhe delle auto presenti nella zona e del tracciamento delle auto utilizzate, sono stati individuati. L’attività di indagine nei confronti delle attività predatorie è stata affidata dal Procuratore capo di Avellino, Domenico Airoma, ad un gruppo specializzato di investigatori.

    Gli stessi ritengono che il terzetto si sia reso responsabile di altri furti commessi tra giugno e settembre scorsi ai danni di aziende con sede a Manocalzati, Serino e Solofra alle quali avevano rubato cavi di rame, materiale elettrico e pellame. Nei confronti degli arrestati l’accusa è di concorso in furto aggravato.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Antonio Scurati, ha recitato (e in parte aggiunto) a Napoli, durante l'evento Repubblica delle Idee, il monologo sul 25 aprile che avrebbe dovuto essere presentato su Rai3 da Serena Bortone. Il pubblico ha interrotto l'autore più volte con applausi. "Il fascismo è stato, per tutta la sua esistenza storica e...
    Tragedia ad Esino Lario, dove Pierluigi Beghetto, 53enne consigliere comunale e assessore, è stato ucciso oggi nel corso di una lite condominiale. L'aggressore, Luciano Biffi, 50enne vicino di casa della vittima, è stato fermato dai carabinieri per omicidio volontario. Biffi, già noto alle forze dell'ordine per problemi economici e psicologici,...
    La tranquillità post-partita è stata spezzata dai violenti scontri avvenuti al termine della partita tra Monza e Napoli dello scorso 7 aprile. Il Questore di Monza e della Brianza, Salvatore Barilaro, ha emesso una serie di provvedimenti draconiani contro gli ultras locali, autori delle violente aggressioni ai danni della...
    Il segretario regionale dell'Osapp Campania, Vincenzo Palmieri lancia un appello al Presidente della Repubblica Sergio Mattarella: "Dramma suicidi da inizio anno 32 detenuti tutti affetti da patologie mentali e tossicodipendenza". Secondo Palmieri: "E' il momento di agire, urgono modifiche legislativa per deflazionare gli istituti penitenziari non solo della Campania, oramai...

    IN PRIMO PIANO