🔴 ULTIME NOTIZIE :

Accerchiato e rapinato al rione Conocal: il video virale sui social

Accerchiato, minacciato e rapinato della sua auto: serata da incubo per un'automobilista al rione Conocal di Ponticelli. Le immagini dell'assalto di 4 banditi armati di pistola sono stati girati da una delle tante persone perbene che abitano nella zona e che sono costrette a vivere rintanate in casa per evitare...

Aria Fondazione Matteo e Claudina De Stefano con le ‘Storie al Femminile’

Venerdì 16 dicembre alla ore 17 a Ogliastro Cilento

    Aria Fondazione Matteo e Claudina De Stefano con le ‘Storie al Femminile’. Venerdì 16 dicembre alla ore 17 a Ogliastro Cilento.

    Si respira aria di festa al salotto della Fondazione Matteo e Claudina de Stefano di Ogliastro Cilento con il prossimo incontro di Storie al Femminile, in programma venerdì 16 dicembre, alle 17.

    L’ultimo appuntamento dell’anno, in compagnia di Anna Maria Monaco e il suo libro Sogno di Natale (Adda Editore) sarà anche l’occasione per anticipare la ripartenza di una nuova stagione che ci accompagnerà nei mesi a venire, portandoci per mano alla riscoperta della creatività in rosa dalla penna di scrittrici di generazioni e generi letterari diversi che presentano i propri romanzi e saggi, molte volte ispirati al territorio. Una stellina nera in un gruppo di luminosissime superlux, in groppa ad una superba cometa, in viaggio verso Betlemme la notte di Natale.

    Bisogna cacciarla via all’istante, altrimenti la sciagura si abbatterà su tutti. La stellina nera precipita e atterra sul ramo di un albero, ai cui piedi è accovacciato un gruppetto di bambini-ombra, nati, dicono loro, sotto una cattiva stella. In realtà, rifiuti dell’Umanità. Pregiudizio e rifiuto: due parole da cui non può nascere nulla di buono.

    E invece, no. La stellina nera non si scoraggia e trascina i suoi amici, rassegnati e scettici, da Gesù Bambino. In fondo è la notte di Natale e un miracolo è possibile. Ad ognuno di noi tocca fare la sua parte, bastano poche “parole miracolose” da riscoprire e in cui credere. Quali? Amicizia, accoglienza, solidarietà, sogni condivisi. I risultati potrebbero essere sorprendenti.

    Illustrazioni di Florisa Sciannamea. Insegnante nella scuola primaria per molti anni, Anna Maria Monaco da sempre impegnata nel campo della cultura, oltre che nella scrittura, è un’attiva sostenitrice della valorizzazione turistica e culturale della sua Buccino.

    In conversazione con l’autrice ci sarà il giornalista Alfonso Sarno.

    Ingresso libero.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Mourinho: “Meritavamo di vincere noi, ma a volte il calcio è ingiusto”

    "A volte il calcio è ingiusto, oggi meritavamo noi di vincere la partita". Josè Mourinho fa i complimenti alla sua Roma nonostante il ko...

    Torre del Greco, uccise il figlio in spiaggia: disposta perizia psichiatrica

    La Corte di Assise di Napoli ha disposto una perizia psichiatrica per Adalgisa Gamba, la 41enne accusata di avere ucciso il figlio di due...

    Cane piange di dolore per la morte della padrona. Il video che commuove il web

    I cani, sono da sempre i migliori amici dell’uomo. Leali e fedeli, decidono di stare accanto al proprio padrone finché morte non li separi. Ed...

    Violenza sessuale a Ischia: arrestato 76enne

    E' diventata definitiva e per questo che da stamane è tornato in carcere dove trascorrerà i prossimi quasi sei anni di vita nonostante la...