Napoli, locale del Centro Storico chiuso per 10 giorni

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Questore di Napoli, su proposta della Polizia Municipale – Dipartimento Sicurezza – Servizio Polizia Locale – U.O. Tutela Emergenze Sociali e Minori – Nucleo di P.G. di Napoli, ha disposto la sospensione per 10 giorni delle attività di esercizio vicinato e di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande nei confronti di un esercizio commerciale di via Ecce Homo.

In particolare, nella serata dello scorso 9 luglio, gli agenti della Polizia Locale, durante i servizi di controllo predisposti nelle aree della “movida”, avevano sorpreso 7 minori con due bottiglie di birra uscire dall’esercizio commerciale ed avevano accertato che il titolare aveva venduto ai giovani le bevande alcoliche senza richiedere i documenti d’identità nonostante i caratteri somatici ne evidenziassero la minore età, pertanto l’avevano denunciato per somministrazione di bevande alcooliche a minori di anni 16 sanzionandolo amministrativamente, altresì, per la violazione del divieto di vendita di bevande alcoliche a minori di anni 18.

Il provvedimento è dunque finalizzato a scongiurare un concreto pericolo per l’ordine pubblico e per la sicurezza dei cittadini.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

A Scena Teatro workshop con Giuseppe Sartori ‘Premio Stampa Teatro’

Workshop teatrale con Giuseppe Sartori: "Premio Stampa Teatro" Il “Teatralmente parlando” è il workshop che si terrà presso l'Auditorium del centro sociale di Salerno...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE