🔴 ULTIME NOTIZIE :

Alla guida sotto gli effetti dell’alcool, aggredisce i carabinieri: arrestato 37enne

I carabinieri della compagnia di Montella hanno arrestato un 37enne di Lioni per violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale nonché guida sotto l'influenza dell'alcool. È accaduto ieri pomeriggio a Torella dei Lombardi. Durante un normale controllo alla circolazione stradale, i carabinieri della stazione forestale di Sant'Angelo dei Lombardi hanno...

Giro d’Italia: tappa torna a Napoli, da Vesuvio a Positano

Nel 2023 la tappa Napoli-Napoli, sesta del Giro, sarà in programma per l'11 maggio

    Dopo l’arrivo sul lungomare della tappa di quest’anno, il Giro d’Italia conferma il suo rinnovato amore per Napoli e torna in città anche per il 2023 con la tappa Napoli-Napoli, la sesta del Giro, in programma l’11 maggio.

    Lo hanno reso noto gli organizzatori. I ciclisti non si impegneranno solo nelle meraviglie di Partenope: il percorso in cui si snoderà la tappa lasciata la città, attraverserà l’area interna del Vesuvio fino a Pompei e alla sua area archeologica, poi salirà sul Valico di Chiunzi per planare su Ravello e Amalfi per raggiungere successivamente Positano, Sorrento e risalire la penisola sorrentina e la fascia vesuviana costiera per giungere nuovamente a Napoli, dove i corridori si sfideranno per la vittoria.

    Il Giro d’Italia torna a Napoli

    La tappa, voluta dalla Città Metropolitana di Napoli anche per il 2023 per promuovere lo straordinario patrimonio paesaggistico e culturale, toccherà quindi alcuni dei luoghi più belli al mondo, come Napoli, il Vesuvio, Pompei, le meraviglie delle due costiere, amalfitana e sorrentina, il Parco archeologico di Ercolano e la Reggia di Portici, il Miglio d’Oro. Alla cerimonia di presentazione del Giro, al Teatro Lirico “Giorgio Gaber” di Milano, la Città Metropolitana di Napoli è stata rappresentata dal Vice Sindaco, Giuseppe Cirillo. Presente anche Giuseppe Tito, Sindaco di Meta e Consigliere metropolitano delegato al mare, alle Coste e al Monte Faito.

    “Sono molto felice che RCS abbia accolto la proposta della Città Metropolitana, e non escludiamo – ha annunciato il Vice Sindaco Cirillo a margine della presentazione – di ripetere quest’azione nel prossimo futuro per zone ancora diverse dell’area metropolitana”. Della tappa non sono state ancora ufficializzate partenza e arrivo ma è possibile una replica di Piazza Plebiscito per il via e Lungomare per il traguardo. Il Giro arriverà a Napoli per la 46/a volta, come città terza dopo Milano e Roma.

    Giro d’Italia, i dettagli della tappa Napoli-Napoli

    La Napoli – Napoli 2023 sarà una di quelle che gli organizzatori definiscono ‘tappe mosse’, nervose: non per scalatori, ma nemmeno solo per i velocisti. Una tappa breve, di circa 160 km ma intensa. Due traguardi volanti, a Pompei e Castellammare, due i gran premi della montagna, uno sul Valico di Chiunzi, al 48/o chilometro e un’altitudine di 683 metri, e uno al km 95, a Capo di Mondo, a 469 metri – con vista sulla costiera sorrentina e amalfitana, dal quale si scenderà verso Sorrento per gli ultimi 50 km, tutti pianeggianti, che porteranno al traguardo di Napoli.

    Il Giro ha previsto altre due tappe in Campania. Una con arrivo a Laceno e una con traguardo a Salerno. Oggi intanto Napoli nella presentazione del Giro 2023 è stata premiata tra le tappe 2022 per la raccolta differenziata. Nell’ambito del progetto di social responsibility del Giro, Napoli si è classifica al terzo posto tra le tappe di arrivo, con l’87% di RD, rifiuto differenziato, dietro Scalea (91%) e Cuneo (87,1%), da cui la separa solo uno 0,1%. Il premio è stato ricevuto dal Vice Sindaco Cirillo.

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Abusi e maltrattamenti a danno di minorenni presso l’asilo di Airola

    Era fissata in data odierna l’udienza preliminare a carico delle maestre dell’asilo di Airola, imputate di abusi e maltrattamenti verso i bambini che frequentavano...

    Terra dei fuochi: in diminuzione incendi di rifiuti. A gennaio si conferma dato positivo

    Il mese di gennaio apre il nuovo anno con una conferma del trend positivo di diminuzione degli incendi di rifiuti nella Terra dei fuochi:...

    Cinecì CortiCulturalClassic: il festival del cinema giovane di Palma Campania scalda i motori per il Carnevale

    Fervono i preparativi per l’edizione 2023 di Cinecì CortiCulturalClassic, il festival del cinema giovane di Palma Campania diretto da Massimo Andrei e organizzato dall’associazione...

    Camorra, al via processo clan Mallardo con 31 imputati a Napoli

    Vede alla sbarra trentuno imputati, tra presunti elementi di vertice e gregari, il maxi processo al clan Mallardo che ha preso il via oggi...