Covid in Campania, contagi stabili e due decessi in 48 ore

SULLO STESSO ARGOMENTO

Covid in Campania, contagi stabili e due decessi in 48 ore. Ci sono altre cinque persone decedute in precedenza ma registrate ieri

Il contagio covid in Campania continua mantenersi sotto i livelli nazionali ma soprattutto con una situazione di occupazione ospedaliere molto gestibile.

Sono infatti 991 oggi i neo positivi al Covid in Campania, su 5867 test esaminati (4.817 antigenici e 1.050 molecolari). A rilevare le positività 944 tamponi antigenici e 47 molecolari. I dati sono contenuti nel bollettino ordinario dell’Unità di crisi della Regione Campania dove sono segnalati anche 7 decessi, di questi solo 2 sono avvenuti nelle ultime 48 ore.

    Resta stabile il tasso di incidenza, oggi al 16,89% e ieri al 16.35%.Secondo i dati del Bollettino della Regione Campania, negli ospedali sono 10 i ricoveri nelle terapie intensive (+1 rispetto a ieri); calo, invece in degenza con 281 posti letto occupati (-9 rispetto a ieri).

     



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

    Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

    Napoli, tragedia di San Giovanni a Teduccio, raccolta fondi on line per i figli rimasti orfani

    È partita una raccolta fondi organizzata da Antonio Molisso sulla piattaforma  GoFundMe per aiutare i figli della coppia di san Giovanni a Teduccio morta...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE