Napoli, detenuto morto a Poggioreale: rinviata l’autopsia

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli, detenuto morto nel bagno della sua cella del carcere di Poggioreale: rinviata l’autopsia.

Era prevista oggi ma e’ slittato “sine die” l’esame autoptico disposto dagli inquirenti della Procura di Napoli per fare luce sulla morte di un detenuto, avvenuta lo scorso 18 settembre, nel carcere napoletano di Poggioreale.

“Mi preoccupano questi i ritardi, noi vogliamo che sia chiarita la vicenda, mio fratello era in carcere ma soffriva di gravi problemi di salute. La notte in cui e’ venuto a mancare per tre volte e’ stato soccorso, ma con l’aspirina e poi con l’ossigeno e noi solo alle 6 del mattino abbiamo saputo che erano morto. E’ morto per un infarto, questo noi gia’ lo sappiamo, perche’ soffriva di questo”.

    TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: Carcere di Airola: chiedono farmaci non consentiti e al rifiuto aggrediscono compagni in cella

    A parlare e’ Gennaro Perrone, fratello del detenuto trovato morto in bagno nel carcere di Poggioreale, qualche settimana fa. Il detenuto venne trovato dalla Polizia Penitenziaria senza vita in bagno. La famiglia, rappresenta dal penalista napoletano Domenico De Rosa, ha piu’ volte che il detenuto fosse trasferito ai domiciliari per problemi di salute, richiesta che non e’ stata accolta.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    “Giustizia per Fulvio”: la madre e l’Università di Napoli chiedono verità

    "Giustizia per Fulvio" è il grido che unisce la madre di Fulvio Filace, Rosaria Corsaro, e l'Università Federico II di Napoli, dove il giovane...

    Crollo di Firenze, recuperato il corpo dell’ultimo disperso

    Nel cantiere di via Mariti a Firenze, il corpo dell'ultimo disperso è stato recuperato dai vigili del fuoco e successivamente affidato all'autorità giudiziaria per...

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024

    Oroscopo di oggi 21 febbraio 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno ARIETE: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e motivato a raggiungere i tuoi...

    Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

    Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

    Camorra, il boss latitante Dario Federico: “Marina di Stabia? Oramai è il mio feudo…”

    Le intercettazioni che inchiodano il boss latitante di Pompei, Dario Federico che dopo aver picchiato e minacciato il responsabile commerciale del porto di Marina di Stabia ha ottenuto una serie di "favori"

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE