Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Napoli, al Cardarelli una bolletta di 11 milioni e mezzo di euro per energia elettrica

SULLO STESSO ARGOMENTO

Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

Napoli. “La nostra bolletta della luce e’ passata da 5,6 milioni a 11,5. Un aumento difficile da sostenere. Dobbiamo chiudere il bilancio in pareggio. Come faremo? Non possiamo certo tagliare i servizi ne’ smettere di utilizzare le fonti energetiche, che sono indispensabili per il funzionamento dei macchinari e dei reparti. Non posso spegnere una Tac. Avremo grossi problemi”.

A lanciare l’allarme per il caro energia e’ anche il direttore generale dell’Ospedale Cardarelli di Napoli, il piu’ grande del Sud, Antonio D’Amore, intervenuto su Radio Club91, nella trasmissione Barba e Capelli di Corrado Gabriele. “Come con la pandemia – ha continuato D’Amore – la crisi energetica ci ha colti un po’ di sorpresa. Non siamo stati bravi a programmare.

C’erano margini per affidarci in proprio a fonti rinnovabili, utilizzando magari i pannelli solari. Ma se cominciamo ora, ci vorra’ almeno un anno e risparmieremmo in ogni caso un 30%. Si prospetta una crisi molto seria, a cui bisognera’ trovare una risposta”. D’Amore e’ intervenuto anche sullo stato del Pronto soccorso, in passato al centro di molte polemiche. “Non abbiamo piu’ barelle nella struttura – ha detto – e stiamo riorganizzando il tutto in modo ottimale.

    Resta la questione di accessi molto numerosi, solo ieri ne abbiamo avuto oltre duecento. Purtroppo persiste una vecchia concezione, bisogna attrezzare nuovi meccanismi. Non dico sul breve periodo, che e’ difficile, ma almeno sul medio, a partire da un nuovo concetto di medicina territoriale, da una nuova relazione con i presidi locali. Intanto, al Cardarelli, daremo una sistemazione dignitosa ai familiari dei pazienti che attendono al Pronto soccorso: un’accoglienza degna”.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Napoli, inchiesta sul vessillo del figlio del boss durante la processione dei Fujenti

    E' stata aperta un'inchiesta per risalire ai responsabili che durante la processione dei Fujenti della Madonna dell'Arco nei giorni scorsi al rione Traiano hanno alzato il vessillo di Fortunato Sorianiello, detto Foffy ucciso nel 2014 da un clan rivale in un agguato mentre si trovava in un salone di...

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024

    Oroscopo di oggi 15 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Potresti sentirti particolarmente energico ed entusiasta oggi. Questa è una grande giornata per iniziare nuovi progetti o per fare progressi significativi nei tuoi obiettivi attuali. La tua creatività sarà al top,...

    Il video della violenta aggressione ad Antonio Morra e il pugno che gli ha causato la morte

    Le immagini riprese dalle telecamere di sorveglianza del Mandela Forum la sera di giovedì sono chiare: una discussione,  un pugno e una caduta dalle scale. Così ha perso la vita Antonio Morra, 47 anni, originario di Napoli ma residente a Pistoia: è stato aggredito dopo il concerto dei Subsonica...

    Sciame sismico anche sul Vesuvio, scossa in serata di magnitudo 2.1

    Una domenica bestiale: e non è certo quella cantata anni fa da Fabio Concato. E' quella che hanno vissuto tutti i cittadini dei comuni dei Campi Flegrei e di buona parte della città di Napoli. Poi nei pomeriggio ci si è messo anche il Vesuvio. Perché anche l'area del Vesuvio...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE