Mail-truffa agli utenti sui vaccini, allarme dell’Asl Napoli 3 Sud

”Abbiamo urgente necessita’ di contattarti. Il suo appuntamento per effettuare il vaccino era pianificato per questa settimana, ma a causa di ritardi nella consegna delle fiale siamo costretti a rimandarlo. Abbiamo provato a contattarti nei giorni scorsi ma senza ottenere riscontro”. E’ il contenuto di un messaggio che in questi giorni stanno ricevendo diversi cittadini […]

google news
mail truffa vaccini
Foto dal web

”Abbiamo urgente necessita’ di contattarti. Il suo appuntamento per effettuare il vaccino era pianificato per questa settimana, ma a causa di ritardi nella consegna delle fiale siamo costretti a rimandarlo. Abbiamo provato a contattarti nei giorni scorsi ma senza ottenere riscontro”.

E’ il contenuto di un messaggio che in questi giorni stanno ricevendo diversi cittadini anche dell’ASL Napoli 3 Sud. Come informa una nota diramata dall’ufficio stampa dell’azienda sanitaria, ”si tratta di comunicazioni false messe in rete da hacker”. ‘

‘Pertanto – proseguono dalla Napoli 3 Sud – si invitano tutti coloro che li ricevono a non cliccare sul link e in nessun caso fornire le risposte richieste, in quanto potrebbero attivare una truffa. In questa fase il servizio vaccinale Asl Napoli 3 Sud non contatta gli utenti gia’ prenotati sulla piattaforma in quanto i vaccini sono disponibili ed ampiamente sufficienti a coprire le esigenze.

Per ogni richiesta di chiarimenti tutti i cittadini possono contattare il servizio relazioni con il pubblico dell’Asl Napoli 3 Sud attraverso posta elettronica e numeri telefonici indicati sul sito aziendale www.aslnapoli3sud.it”.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Napoli, 19.216 candidati per 500 assunzioni come operatori ecologici

Il 30 settembre si è conclusa la selezione per il bando ASIA

Napoli, sequestrate slot machine e multa da 77mila euro

A Napoli dispositivi collegati a siti esteri e non a Monopolio

Maltempo, bombe d’acqua in Irpinia

Registrati allagamenti e smottamenti in alcune zone dell'Irpina a causa delle bombe d'acqua

Scippatore seriale a soli 22 anni: ai domiciliari a Pozzuoli

Pasquale Esposito, scippatore seriale di Pozzuoli, continuava ad uscire e a fare scippi. I carabinieri hanno anche arrestato il pusher Francesco Lo Monaco di 21 anni

IN PRIMO PIANO

Pubblicita