Cervinara, inchiesta sulla morte di Alessandra e Roberta

SULLO STESSO ARGOMENTO

Sarà l’inchiesta della magistratura a fare luce sull’incidente stradale in cui questa notte hanno perso la vita Alessandra Taddeo e Roberta Iuliano, a Cervinara, in provincia di Avellino.

Le due ragazze sono morte sul colpo, a poche centinaia di metri dalle loro abitazioni, schiantandosi contro il muretto di cinta di una villetta. Avevano trascorso il sabato sera tra Airola e Montesarchio, nella confinante provincia di Benevento. Alla guida della Fiat 500 la loro amica Marilina, rimasta ferita insieme a Giovanna, l’altra giovane della comitiva: entrambe, ricoverate in ospedale ad Avellino e Benevento, non corrono pericolo di vita.

Come da prassi le due ragazze ferite sono state sottoposte a tutti gli esami del caso. E solo dopo l’esito e l’informativa dei carabinieri il magistrato della Procura di Avellino incaricato di coordinare le indagini deciderà come procedere.



    La tragedia, avvenuta intorno alle 4 di stamattina, ha sconvolto la comunita’ della Valle Caudina. Le quattro ragazze, tutte della stessa eta’, erano amiche d’infanzia e le loro famiglie note e stimate. Alessandra, figlia di un medico, si era laureata pochi giorni fa con il massimo dei voti in medicina. Roberta era laureanda in legge.

    Il sindaco di Cervinara, Caterina Lengua, ha fatto visita alle famiglie delle vittime e ha proclamato il lutto cittadino. Roberta stava, invece, per laurearsi in legge. Sono morte la notte scorsa, a 28 anni. Erano quasi arrivate a casa, nell’Avellinese, ma per Alessandra e Roberta l’impatto ha interrotto, per sempre, le loro vite.

    Alessandra, Roberta, Marilina e Giovanna avevano trascorso il sabato sera tra Airola e Montesarchio, nella confinante provincia di Benevento. Alla guida della Fiat 500 c’era Marilina, rimasta ferita insieme a Giovanna; sono state estratte dai Vigili del Fuoco e ricoverate in ospedale ad Avellino e Benevento, non corrono pericolo di vita.

    Per Alessandra Taddeo e Roberta Iuliano, invece, la vita si e’ fermata poco prima delle quattro di stamattina. Sui social, nella sua foto profilo, Alessandra sorride: indossa la corona d’alloro dei laureati. Poi ci sono le foto della festa, solo di pochissimi giorni fa. Sul profilo di Roberta tante foto con le amiche, anche con chi ha condiviso con lei gli ultimi sorrisi della sua vita.

    Il sindaco di Cervinara, Caterina Lengua, parla dello “sgomento di un’intera comunita’ che si ritrova smarrita ed incredula”. Ha proclamato il lutto cittadino e le bandiere a mezz’asta sul Palazzo Comunale. Non si conosce ancora la dinamica dell’incidente, al vaglio di carabinieri e polizia. Sta di fatto che la 500 su cui erano a bordo ha sbandato ed e’ finita violentemente contro un muretto che delimita un’abitazione alle porte di Cervinara.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Per non sentirti sola, ultimo singolo di Kira

    Kira pubblica il suo ultimo singolo intitolato "Per non sentirti sola", una canzone che nasce da una profonda esperienza personale e affronta tematiche universali legate alla perdita e al processo di lasciar andare. La canzone trae ispirazione da una storia personale di Kira e offre un'emozionante riflessione sul dolore della...

     Avellino, paziente di Napoli risarcito di 45mila euro dall’ospedale Moscati

    L'Ospedale Moscati di Avellino ha concordato di versare un risarcimento di 45mila euro per evitare una condanna giudiziaria in relazione a un caso di intervento inutile a cuore aperto su un uomo di cinquant'anni proveniente da Napoli. Lo Studio Associati Maior, che ha rappresentato il paziente, ha confermato che quest'ultimo...

    Napoli, appello dei tassisti: ‘Subito un piano traffico serio’

    L'associazione dei tassisti di base di Napoli ha inviato un appello al Comune per chiedere un piano traffico più efficace e duraturo. Nella lettera inviata ai vertici dell'amministrazione, si sottolinea l'importanza di adottare misure che permettano una circolazione più fluida, specialmente in vista delle festività del 25 aprile e del...

    Napoli, in arrivo contatori digitali anti spreco acqua

    Il Comune di Napoli sta introducendo nuovi contatori digitali, noti come smart meters, per monitorare il consumo d'acqua dei cittadini in maniera più efficiente. Questa iniziativa fa parte di un progetto di ammodernamento promosso dall'Azienda speciale del Comune, Abc, per migliorare i servizi legati all'acqua per i cittadini napoletani. Presentazione...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE