Caivano, altri 2 pusher arrestato al Parco Verde

Caivano, altri 2 pusher arrestato al Parco Verde. I due sono del posto e hanno rispettivamente 51 e 19 anni. Doppio arresto per droga al Parco Verde da parte dei Carabinieri della compagnia di Caivano che insieme ai militari del reggimento Campania hanno setacciato strade e aree condominiali. A finire in manette Pasquale D’Angelo e […]

google news

Caivano, altri 2 pusher arrestato al Parco Verde. I due sono del posto e hanno rispettivamente 51 e 19 anni.

Doppio arresto per droga al Parco Verde da parte dei Carabinieri della compagnia di Caivano che insieme ai militari del reggimento Campania hanno setacciato strade e aree condominiali. A finire in manette Pasquale D’Angelo e Pasquale Palmieri. I due sono del posto, sono già noti alle forze dell’ordine e hanno rispettivamente 51 e 19 anni.

“OOOOHH, FUJE, FUJE, CI STANN ‘E GUARDIE”. Così il 51enne – appostato all’interno del rione Iacp – da buona vedetta aveva tentato di avvertire il giovane “socio” ma era troppo tardi. I carabinieri avevano cristallizzato la scena e già individuato i protagonisti dell’attività imprenditoriale che porta morte.

I due vengono bloccati e perquisiti. Rinvenuti e sequestrati 1.410 euro in contanti, 65 dosi di cocaina, 14 dosi di marijuana, 17 dosi di eroina e 13 dosi di hashish. La droga era pronta per la vendita per ogni tipo di cliente.
Gli arrestati sono in carcere in attesa di giudizio.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Rispondi

Leggi anche

Punta Campanella, al via il corso per Dolphin watching

Lezioni gratuite dal 3 al 5 novembre rivolte a pescatori, diving, operatori del turismo nautico, ambientalisti, citizen scientist. "L'obiettivo è formare figure professionali in grado di promuovere attività di avvistamento cetacei."

Napoli, task force dei vigili contro il parcheggio selvaggio a Fuorgirotta

Rimosse decine di auto in sosta selvaggia al Parco San Paolo di Fuorigrotta in occasione della partita del Napoli

Sfera Ebbasta al PalaSele di Eboli

Ospite dello show Luchè

Il bidello assassino di Melito non collabora. La figlia: “Mi vergogno”

Convalidato il fermo di Giuseppe Porcelli, per la procura è lui l'assassino del professore di sostegno Marcello Toscano

IN PRIMO PIANO

Pubblicita