Varcaturo, in casa rifiuti e cani abbandonati: 3 trovati morti

Varcaturo: In un’abitazione rifiuti di ogni genere e cani abbandonati, 3 gli animali che purtroppo non ce l’hanno fatta. Carabinieri denunciano 50enne I Carabinieri della stazione di Varcaturo – su segnalazione di alcuni cittadini – sono intervenuti in un’abitazione dove hanno rinvenuto una vera e propria discarica. Rifiuti di ogni genere ma anche 30 cani […]

google news

Varcaturo: In un’abitazione rifiuti di ogni genere e cani abbandonati, 3 gli animali che purtroppo non ce l’hanno fatta. Carabinieri denunciano 50enne

I Carabinieri della stazione di Varcaturo – su segnalazione di alcuni cittadini – sono intervenuti in un’abitazione dove hanno rinvenuto una vera e propria discarica. Rifiuti di ogni genere ma anche 30 cani tra cui 8 cuccioli lasciati completamente abbandonati e senza acqua e né cibo.

L’abitazione era stata lasciata qualche giorno prima dall’inquilina 50enne che era stata colpita da uno sfratto.

Gli animali sono stati soccorsi e affidati al servizio veterinario dell’ASL ma sfortunatamente 3 di loro erano già morti per malnutrizione.

LEGGI ANCHE  Napoli, sesso in cambio di esami: condannato professore di Giurisprudenza

La donna è stata denunciata per maltrattamenti di animali e per gestione illecita di rifiuti ed è stata segnalata ai servizi sociali del posto. Lo stabile è stato sequestrato.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Campania, pellegrinaggio della statua della Vergine Medaglia Miracolosa

Ad Ischia ad ottobre iniziativa missionari Vincenziani d'Italia 

Marcianise, in giro con mazza da baseball e droga a casa: arrestato

La polizia ha arrestato un 25enne: aveva cocaina e materiale per il taglio

Napoli, riaperta al traffico la Galleria della Vittoria

Dopo stop per incidente di stamane, in serata è stata riaperta la Galleria della Vittoria. Chiusa di nuovo al traffico via Partenope

Misure urgenti e soluzioni fai-da-te contro il caro bollette

In attesa e nella speranza di misure urgenti da parte del Governo, ai consumatori non resta che adottare soluzioni fai-da-te per cercare di tamponare il caro bollette. È l’amara considerazione che arriva dall’associazione Codici.

IN PRIMO PIANO

Pubblicita