Barche ancorate a Vivara: 15 multati

Barche ancorate a Vivara, Carabinieri impegnati nella tutela della riserva naturale. 15 multati. I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli sono sempre più impegnati nella difesa delle aree protette della provincia partenopea e questa volta i carabinieri della compagnia di Ischia insieme ai militari forestali di Casamicciola Terme hanno effettuato un servizio sull’isolotto di Vivara, […]

google news

Barche ancorate a Vivara, Carabinieri impegnati nella tutela della riserva naturale. 15 multati.

I carabinieri del Comando Provinciale di Napoli sono sempre più impegnati nella difesa delle aree protette della provincia partenopea e questa volta i carabinieri della compagnia di Ischia insieme ai militari forestali di Casamicciola Terme hanno effettuato un servizio sull’isolotto di Vivara, regno di biodiversità difronte Procida.

Un servizio a largo raggio che ha visto la Motovedetta Carabinieri di Ischia impegnata a monitorare il mare mentre i colleghi forestali “pattugliavano” il lembo di terra.
15 le sanzioni amministrative per un totale di 4.500 euro.

Le sanzioni sono state contestate per ancoraggio in area tutelata privo di autorizzazione, per eccesso di velocità sotto costa e per ancoraggio a distanza inferiore ai 100 metri dalla costa. Durante le operazioni i militari hanno controllato 21 imbarcazioni e 36 persone.

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

 Napoli, sorpreso a spacciare droga a Porta Nolana: arrestato

Operazione della polizia in vico vico Gabella della Farina

Bancarotta fraudolenta: arrestati 3 imprenditori di Boscotrecase

Agli arresti domiciliari sono finiti i coniugi separati titolari della società "Il Barilotto srl" dichiarata fallita e di un loto prestanome. sequestrati beni per 4,7 milioni di euro

Libellula Lab 4.0, web agency leader del settore

Libellula Lab 4.0, web agency leader del settore Siamo sempre più al centro di un mondo tecnologico, connesso e in continua evoluzione. Questi sono temi...

Omicidio Sergio Capparelli: c’è un sospettato legato al clan Cutolo

I carabinieri non escludono una vendetta per vecchi fatti: Sergio Capparelli era stato condannato per violenza sessuale

IN PRIMO PIANO

Pubblicita