Aggiornato -

giovedì, Agosto 11, 2022

Aggiornato -

giovedì 11 Agosto 2022 - 22:59

Napoli, riconosce in strada il rapinatore, chiama i Carabinieri e lo fa arrestare

Napoli, riconosce il rapinatore, chiama i Carabinieri e lo fa arrestare E’ accaduto la notte […]

PUBBLICITA
google news

Napoli, riconosce il rapinatore, chiama i Carabinieri e lo fa arrestare

E’ accaduto la notte scorsa intorno alle 4 quando un uomo è entra all’interno dello “Chalet del Sole” di via Poerio a due passi da piazza Garibaldi. Ha il volto scoperto e in mano una pistola – non si sa se sia giocattolo o meno – e pretende i soldi custoditi all’interno del registratore di cassa.

E’ una rapina, la dipendente non può far altro che consegnare il denaro. L’uomo prende i mille euro e poco più (mille euro e 30 centesimi) e fugge. Passa la giornata e arriva sera, il bar in questione riapre i battenti, c’è da lavorare. Il padre del proprietario aveva bene in mente il volto di quell’uomo che poche ore prima aveva rapinato il locale di suo figlio.

Chissà quante volte avrà visto quella scena dai filmati del proprio sistema di video-sorveglianza. Alle 22 la svolta. Un ragazzo passeggia per via Poerio e il padre della vittima non ha dubbi riconoscendo in quell’uomo il rapinatore di poche ore prima. Non perde la lucidità, lo segue e intanto chiama il 112 con il quale è in costante contatto.

La gazzella del nucleo radiomobile di Napoli raggiunge al corso Meridionale. Indica ai militari quel ragazzo e i Carabinieri intervengono. Si tratta di un 21enne di origine marocchina incensurato senza fissa dimora e i Carabinieri lo trasferiscono in caserma per gli accertamenti.

La dipendente rapinata riconosce in quel ragazzo il rapinatore e anche l’analisi delle immagini conferma che si tratta di lui: particolari importanti come gli stessi orecchini indossati e il tatuaggio sul braccio.

Il 21enne viene sottoposto a fermo di indiziato di delitto per il reato di rapina aggravata. Ora è in carcere a disposizione dell’Autorità giudiziaria in attesa di giudizio.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Turista con lo scooter negli Scavi di Pompei: denunciato

Turista con lo scooter negli Scavi di Pompei: denunciato. Era il 17 agosto del 2020 quando l’immagine di una turista su una domus romana fece...
spot_img
PUBBLICITA

LE ULTIME NOTIZIE