5 Curiosità che forse non sai sul Bitcoin

5 Cose che forse non sai sul Bitcoin (BTC) Il Bitcoin (BTC) è sia una criptovaluta sia un sistema di pagamento valutario internazionale realizzato nel 2009 da un inventore anonimo, noto sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto. È la criptovaluta più conosciuta al mondo e sono sempre di più coloro che desiderano possederla, ma ci […]

google news

5 Cose che forse non sai sul Bitcoin (BTC)

Il Bitcoin (BTC) è sia una criptovaluta sia un sistema di pagamento valutario internazionale realizzato nel 2009 da un inventore anonimo, noto sotto lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto.

È la criptovaluta più conosciuta al mondo e sono sempre di più coloro che desiderano possederla, ma ci sono alcune cose che forse ancora non conosci a riguardo.

In questo articolo ti mostreremo 5 cose che forse ancora non sai sul Bitcoin, se invece vuoi proprio partire dalle basi scopri cos’è il bitcoin sull’Academy di Young Platform.

Il Bitcoin è padre di oltre 400 altcoin

Ad oggi, sul mercato sono presenti migliaia di criptovalute ma la cosa interessante è che oltre 400 di queste sono derivate dal Bitcoin tramite fork diretti o indiretti.

I fork di Bitcoin (valute nate dallo stesso codice di Bitcoin) hanno sempre cercato di raggiungere o eguagliare la nota crypto, ma hanno apparentemente fallito..

Un hacker ha generato circa 184 miliardi di Bitcoin nel 2010

Il 15 Agosto 2010, in un episodio noto come “value overflow incident”, un hacker sconosciuto ha attaccato la blockchain di Bitcoin creando 184.467.440.737,09551616 BTC dal nulla. L’attacco è avvenuto all’altezza del blocco 74638.

Il creatore di Bitcoin Satoshi Nakamoto si mise subito al lavoro. Entro 5 ore dall’incidente è stata rilasciata la versione 0.3.1, che ha impedito la creazione futura di Bitcoin tramite questo exploit. I 184 miliardi di bitcoin sono stati poi cancellati. La blockchain generata dalla versione 0.3.1 di BTC divenne la blockchain dominante che tutti utilizzano oggi.

Numero limitato di Bitcoin

LEGGI ANCHE  Napoli Lazio è Spalletti contro Sarri: le ultime sulle formazioni

C’è un limite al numero di Bitcoin che possono esistere sul mercato ed è fissato a 21 milioni. In questo momento sono già in circolazione quasi 19 milioni di bitcoin, il che significa che quasi il 90% dei 21 milioni sono già stati estratti.

Non c’è da preoccuparsi, fino al 2140 ci saranno ancora BTC da estrarre e ciò è dovuto al modo in cui i miners vengono ricompensati. I miners vengono attualmente ricompensati con 6,25 BTC per ogni blocco aggiunto alla blockchain, e ogni quattro anni la ricompensa viene dimezzata. Il prossimo dimezzamento, noto come halving, è previsto per il 2024.

Il primo faucet Bitcoin ha distribuito 5 BTC per visitatore

Un faucet di Bitcoin è un sistema di ricompensa, sotto forma di sito web o app, che distribuisce ricompense sotto forma di satoshi, ovvero 0,00000001 Bitcoin, che i visitatori possono richiedere in cambio del completamento di un captcha o di un compito descritto dal sito.

Gavin Andresen ha creato il primo faucet di Bitcoin nel Giugno del 2010, che distribuiva una generosa somma di 5 BTC a ogni visitatore. L’obiettivo era quello di promuovere l’adozione e l’uso del Bitcoin.

Satoshi non è l’unità più piccola di BTC

Molti pensano che il Satoshi sia la più piccola unità misurabile di Bitcoin, poiché 1 Satoshi equivale a 0,00000001 BTC. In realtà esiste un’unità di misura del BTC ancora più piccola, già utilizzata all’interno della Lightning Network. Si tratta del Millisatoshi (MSAT) che rappresenta un millesimo di Satoshi. Di conseguenza questi sono i valori da considerare:

1 SAT = 1000 MSAT

1 SAT = 0,00000001 BTC

1 MSAT = 0,00000000001 BTC

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Accusato di stalking dalla moglie: ai domiciliari dopo 5 mesi di carcere

Una donna di Mondragone aveva fatto arrestato il marito accusato di stalking e violenze

Pescatori di frodo di Napoli denunciati in Abruzzo

Due pescatori di frodi provenienti da Napoli sono stati bloccati in mare dopo un inseguimento ad Ortona in provincia di Chieti

A Coroglio coppietta rapinata e ferita nella notte

Un 18enne incensurato del rione Traiano è ricoverato all’ospedale Cardarelli in prognosi riservata mentre la ragazza, una 19enne di Miano, ha riportato solo contusioni multiple

Il murales dedicato a Gino Strada nella “stazione dei diritti”

Realizzato all’interno della stazione della Circumvesuviana di Scisciano grazie all' associazione “Restiamo Umani”

IN PRIMO PIANO

Pubblicita