I giovani del Forum Mondiale del Turismo a Punta Campanella

I giovani del Forum Mondiale del Turismo a Punta Campanella: 130 delegati ospiti del summit. 130 delegati del summit ospitato a Sorrento visiteranno l’Area Marina Protetta. Il Presidente Cacace: “Orgogliosi di ospitarli. Turismo green ed educazione ambientale il futuro per il nostro territorio”. 130 giovani provenienti da tutti i continenti visiteranno l’Area Marina Protetta di […]

google news

I giovani del Forum Mondiale del Turismo a Punta Campanella: 130 delegati ospiti del summit.

130 delegati del summit ospitato a Sorrento visiteranno l’Area Marina Protetta. Il Presidente Cacace: “Orgogliosi di ospitarli. Turismo green ed educazione ambientale il futuro per il nostro territorio”.

130 giovani provenienti da tutti i continenti visiteranno l’Area Marina Protetta di Punta Campanella. Sono i delegati del Global Youth Tourism Summit (GYTS) che ai sta svolgendo in questi giorni a Sorrento.

L’evento, promosso dall’Organizzazione Mondiale del Turismo (UNWTO)- un organismo dell’ONU- in collaborazione con il Ministero del Turismo e l’Agenzia Nazionale del Turismo (ENIT). vede protagonisti ragazzi tra i 12 e i 18 anni provenienti da 60 paesi del mondo, e ha l’obiettivo di confrontarsi sui temi del turismo e della sostenibilità, con lo sguardo rivolto ad un futuro più consapevole e attento all’ambiente.

Sabato 2 luglio la visita nell’Area Marina Protetta Punta Campanella che da anni sperimenta e promuove un turismo green, che possa conciliare la tutela con la fruizione di un sito ricco di biodiversità e di bellezze naturalistiche da preservare. Accompagnati dalle guide del Parco Marino, i giovani potranno ammirare le meraviglie dell’area marina con attività di sea-watching. L’iniziativa vede il coinvolgimento diretto della MSC Foundation, del Comune di Sorrento e di Marevivo.

LEGGI ANCHE  Punta Campanella, operazione di bonifica a Marina della Lobra

“Siamo onorati di ospitare i 130 ragazzi del Global Youth Tourism Summit e orgogliosi di offrire il nostro contributo ad un evento internazionale così importante ospitato a Sorrento – dichiara il Presidente dell’AMP Punta Campanella, Lucio Cacace – L’educazione ambientale e un turismo ecocompatibile sono al centro delle nostre azioni. Le giovani generazioni sono molto attente a questi temi che devono necessariamente rappresentare il futuro per un territorio come il nostro.
Ringrazio Marevivo e la MSC Foundation, con la quale siamo al lavoro per cercare intese e collaborazioni su importanti progetti per il nostro mare”

google news

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

Leggi anche

Parte da Napoli ‘Noi due Tour’ di Gigi D’Alessio

Gigi D'Alessio ritorna live dopo i due anni della pandemia partendo da Napoli con il suo tour

Controlli a Mergellina, multe e sequestri da parte della polizia

Controlli dei Nibbio insieme con la polizia municipale nella zona di via Caracciolo

Maltempo a Napoli, chiusi Castel dell’Ovo, Maschio Angioino e i parchi

La decisione dell'amministrazione comunale di Napoli a causa dell'allerta Meteo

Bancarotta fraudolenta: arrestati 3 imprenditori di Boscotrecase

Agli arresti domiciliari sono finiti i coniugi separati titolari della società "Il Barilotto srl" dichiarata fallita e di un loto prestanome. sequestrati beni per 4,7 milioni di euro

IN PRIMO PIANO

Pubblicita