HomeCronaca GiudiziariaCamorra, in Toscana confisca di 10 milioni beni a imprenditore alberghiero di...

Camorra, in Toscana confisca di 10 milioni beni a imprenditore alberghiero di Boscoreale

google news

Confermata la confisca di beni per 10 milioni di euro a un imprenditore campano residente nel Pistoiese. Sono fabbricati, cinque societa’, sette automezzi e decine di rapporti finanziari.

La corte d’appello ha confermato la confisca all’imprenditore alberghiero Francesco Rastelli, originario di Boscoreale ma da tempo trasferitosi in Toscana, nel Pistoiese. La decisione, secondo la Direzione Investigativa Antimafia, giunge al termine di un procedimento di prevenzione iniziato nel 2020 con il sequestro in esecuzione di una misura adottata dal tribunale di Firenze su proposta del direttore della Dia.

Il sequestro c’era stato a seguito delle indagini economiche patrimoniali “tese a dimostrare la pericolosita’ sociale dell’imprenditore – spiega la Dia -, legato ad ambienti camorristici napoletani, e la sproporzione tra la ricchezza accumulata negli anni e i redditi dichiarati”. Il sequestro dei beni era stata adottato dal tribunale di Firenze e confermato poi nel 2020 dal decreto di confisca.

Rastelli aveva presentato ricorso in appello, ma la Dia e la procura di Firenze avevano svolto nuove indagini economiche e patrimoniali. Nella sua decisione la Corte d’appello “ha ritenuto ampiamente provate sia la pericolosita’ sia quella qualificata dell’imprenditore, nonche’ la rilevanza della sproporzione tra i redditi dichiarati dallo stesso e le somme delle quali non e’ stata riconosciuta la legittima provenienza”.

Il ricorso di Rastelli, spiega la stessa Dia, e’ stato “respinto perche’ infondato in tutti i suoi motivi e il provvedimento di confisca del tribunale di Firenze integralmente confermato”. Inoltre il tribunale di Firenze ha affidato la conduzione delle societa’ e degli alberghi a un amministratore giudiziario. In piena pandemia e’ stato possibile utilizzare una struttura sequestrata come albergo Covid.

A. Carlino
A. Carlinohttps://www.cronachedellacampania.it
Collaboratore di lunga data di Cronache della Campania Da sempre attento osservatore della società e degli eventi. Segue la cronaca nera. Ha collaborato con diverse redazioni.

La Newsletter di Cronache

Ogni giorno nella tua mail le ultime notizie

google news
spot_img

Leggi anche

San Gennaro Vesuviano, arrestate 2 rom di Secondigliano: dopo un furto in appartamento

San Gennaro Vesuviano. Hanno 31 e 25 anni le due donne arrestate per concorso in furto in abitazione. A sorprenderle in strada i carabinieri...

Omicidio Willy, ergastolo ai fratelli Bianchi, 21 anni a Pincarelli 23 a Belleggia

Omicidio Willy: ergastolo ai fratelli Marco Bianchi e Gabriele Bianchi, 23 anni a Francesco Belleggia e a 21 Mario Pincarelli. E' la sentenza pronunciata oggi...

Sipario su ‘La settimana dello scrittore, ricordando Michele Prisco’

Supario su 'La settimana dello scrittore', ricordando Michele Prisco. Torre Annunziata immagina la seconda edizione. Sipario sulla prima edizione de “La settimana dello scrittore, ricordando...

Calcio Napoli, Coca-Cola diventa Global Partner: l’annuncio del club

SSC Napoli e Coca-Cola annunciano l’accordo che porterà l’azienda a essere al fianco del Club, in qualità di Global Partner, con l’esclusività nella categoria...

CRONACHE TV

spot_img

IN PRIMO PIANO

Pubblicita