Agnano, preso contrabbandiere: aveva 430 chilogrammi di sigarette

SULLO STESSO ARGOMENTO

Agnano, esperto contrabbandiere arrestato dai carabinieri.

Un reato antico e spesso accostato alla criminalità organizzata del mezzogiorno, parliamo del contrabbando di sigarette. Ad Agnano i Carabinieri della locale stazione insieme a quelli del nucleo operativo della compagnia Napoli Bagnoli hanno arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri Alfonso Canonico, 62enne del posto già noto alle forze dell’ordine.

I militari dell’Arma sono stati impegnati in un servizio a largo raggio tra Fuorigrotta e Bagnoli con diverse perquisizioni domiciliari e nelle aree condominiali delle zone maggiormente sensibili. Nella lente dei controlli, pregiudicati e persone già note alle forze dell’ordine.

    Durante le operazioni i Carabinieri hanno perquisito un box a via Righi in zona ippodromo. Il locale era nella disponibilità del 62enne e tra le bottiglie d’acqua, le buste di patatine e bevande varie la scoperta. Rinvenuti e sequestrati 430 chili di “bionde” illegali che sono costate all’uomo le manette.

    Arrestato, l’uomo è stato trasferito nel carcere di Poggioreale in attesa di giudizio. Ora le indagini continuano per stabilire i contatti dell’uomo, per conto di chi vendeva le sigarette e i suoi canali di acquisto.



    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui




    LEGGI ANCHE

    Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

    Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

    Napoli, chiede scusa in aula e vuole risarcire il motociclista che investì e uccise Elvira Zibra sul Lungomare

    Processo al motociclista napoletano Gianluca Sivo accusato di omicidio colposo per la morte di Elvira Zibra, investita mentre era in sella alla sua moto...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE