Sarno, incendio nella chiesa che ospita profughi ucraini

L’incendio nella chiesa di San Francesco a Sarno: i profughi ucraini ospitati ora sono stati trasferiti in una scuola

sarno

Incendio nella chiesa di San Francesco a Sarno, dove erano ospitati profughi ucraini.

La protezione civile della Regione Campania sta inviando una ventina di brandine e coperte per i profughi che il Comune ha trasferito in una scuola.

Le fiamme, per cause ancora da accertare, sono divampate al secondo piano del convento francescano, oggi per la gran parte inglobato nel municipio, che attualmente ospita una comunità di profughi ucraini, una trentina di persone tra adulti e bambini.

In Piazza IV Novembre, da circa un’ora, sono operative diverse squadre dei Vigili del Fuoco e i volontari della protezione civile Sarrastri.

1 commento

I commenti sono chiusi.