Napoli, Manfredi: “Stanotte ok prove nuovi treni Linea 1”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. “Stanotte ci sono state ulteriori prove di collaudo che, mi hanno riferito stamattina, hanno avuto esito positivo. Il percorso del collaudo procede e questo per noi rappresenta un passaggio molto importante perche’ mettere nuovi treni in linea significa fare un cambiamento sostanziale sia nella frequenza che nella capacita’ di trasporto della metropolitana”.

Lo ha detto il sindaco di Napoli Gaetano Manfredi a margine del convegno di Assocostieri a Napoli. “Abbiamo l’intenzione – ha detto Manfredi restando nel campo dei trasporti – di aprire entro fine anno la Linea 6 della metropolitana e ci auguriamo a breve anche altre stazioni della metropolitana”.




LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui



LEGGI ANCHE

Quarto, barbarie in strada: gatto torturato e ucciso in strada

La domenica scorsa a Quarto è iniziata con la terribile scoperta di un gatto torturato e ucciso trovato per strada. Il corpo senza vita dell'animale è stato ritrovato sull'asfalto, chiuso in una busta, evidenziando segni di soffocamento e atroci sofferenze. L'associazione Oasi Felina Quarto - NA ha diffuso la notizia tramite la propria pagina Facebook, esprimendo costernazione e indignazione per l'accaduto. L'episodio ha suscitato grande sconcerto e il deputato dell'alleanza Verdi-Sinistra, Francesco Emilio Borrelli, ha denunciato...

Circumvesuviana, arrivano i vigilantes e oggi riunione in Prefettura sulla sicurezza

L'EAV ha mantenuto la promessa di inviare vigilantes al passaggio a livello di via Crapolla, a Pompei,  teatro di quattro raid vandalici in meno di un mese. Il Prefetto di Napoli ha convocato per oggi alle 12,30 un comitato per l'ordine pubblico per la sicurezza in Circumvesuviana. "Sono atti gravissimi, fenomeni che preoccupano, per l'incolumità e la sicurezza dei passeggeri", ha spiegato il prefetto Di Bari. Le indagini della Procura di Torre Annunziata procedono speditamente.Si ipotizza...

Casarin: “Gli arbitri sono confusi, le regole cambiano troppo spesso”

L'ex arbitro e designatore Paolo Casarin, attuale opinionista di 'Radio Anch'io Sport' su Radio Rai 1, ha parlato degli errori arbitrali dell'ultimo turno: "Gli arbitri si trovano in una fase complicata, influenzati da frequenti cambiamenti nelle regole che causano confusione e compromettono inevitabilmente il loro giudizio". "Si cerca di rendere il calcio più spettacolare intervenendo costantemente sulle norme per favorire la produzione di gol, ma dubito fortemente che un risultato di 6-0 sia più apprezzato...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE