Napoli, non si ferma all’alt e si schianta contro la spazzatura: denunciato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. Stanotte gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale, durante il servizio di controllo del territorio, nel transitare in via delle Repubbliche Marinare hanno notato una persona a bordo di un’auto che procedeva ad alta velocità in direzione di Portici.

I poliziotti hanno intimato l’alt al conducente il quale ha accelerato la marcia effettuando manovre pericolose per la circolazione stradale fino a quando, in via Picenna a Portici, ha perso il controllo dell’autoveicolo impattando contro alcuni cumuli di spazzatura.

L’uomo ha abbandonato l’auto ma, grazie al supporto di una pattuglia dei Carabinieri della Stazione di San Giorgio a Cremano, è stato bloccato ed identificato per un 19enne napoletano con precedenti di polizia che è stato denunciato per resistenza a Pubblico Ufficiale e gli sono state altresì contestate due violazioni del Codice della Strada per guida senza patente, poiché mai conseguita, e mancato uso delle cinture di sicurezza.



    Infine, gli agenti hanno accertato che il veicolo su cui viaggiava il giovane era stato noleggiato e, per tale motivo, hanno sanzionato il locatore per incauto affidamento dell’autovettura.


    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    Oroscopo di oggi 21 aprile 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete (21 marzo - 19 aprile): Oggi potresti sentirti un po' in tensione, Ariete. Mercurio in transito nella tua casa della comunicazione potrebbe portare a fraintendimenti o dispute. Cerca di mantenere la calma e evita di saltare a...
    Nessun "6", realizzati due "5+1" da 322.004,05 euro, uno a Genova e l'altro a Cesa, provincia di Caserta. Il jackpot per il "6" sale a 93.600.000,00 euro. Questa la combinazione vincente del concorso Superenlotto di oggi: 26-34-40-53-60-68. Numero Jolly: 82. Numero Superstar: 19. Queste le quote del Concorso Superenalotto/Superstar n.63 di...
    "L'approccio alla partita da parte dell'Empoli è stato feroce, mentre noi eravamo molli e timidi. Questo modo di scendere in campo per il Napoli è inconcepibile, ma la responsabilità è mia. Evidentemente non sono riuscito a trasmettere alla squadra le giuste motivazioni". Lo ha dichiarato Francesco Calzona, allenatore del Napoli,...
    Meret: 6. Incolpevole sul gol, disarmato dal pessimo comportamento della difesa che lascia tutto solo Cerri a due passi dalla porta. Inoperoso e non costretto a parate difficili per quasi tutto il resto della gara. Di Lorenzo: 5. Cerca disperatamente di chiudere su Cerri sulla rete, ma viene sovrastato dall'attaccante...

    IN PRIMO PIANO