Apple fa tappa a Castellammare. Progetti formativi digitali nelle scuole stabiesi

SULLO STESSO ARGOMENTO

Castellammare. “Il viaggio di Ulisse” è il titolo dell’innovativo progetto di formazione digitale di Apple presentato nelle scuole italiane. A raggiungere nei diversi territori nazionali primarie e secondarie di primo grado è il team di professionisti dell’education di R-Store, in qualità di Apple Authorised Education Specialist, e i docenti ‘certificati da Apple’ per coinvolgere le nuove generazioni in attività di programmazione, creatività, sostenibilità.

Giochi, test, prove, simulazioni, esercizi, sfide… le sessioni formative, di diversa durata, sono sempre dinamiche, divertenti, appassionanti. Propongono strumenti concreti per capire, interpretare la realtà e fare scelte più consapevoli.

Oggi il progetto è stato presentato nell’istituto omnicomprensivo IV Circolo Annunziatella di Castellammare di Stabia.

    L’obiettivo è quello di dare una spinta propulsiva, soprattutto in questo Istituto di eccellenza della periferia stabiese di un modello didattico innovativo, utilizzando percorsi di formazione digitale, fortemente connotati da valori come l’accessibilità e l’inclusione, e facendo leva sull’aspetto gioioso del gioco con l’applicazione del coding e della programmazione ad una straordinaria opera letteraria: l’Odissea, e alle avventure di un eroe senza tempo: Ulisse.

    Nel progetto, gli studenti tramite l’ausilio degli iPad messi a disposizione, utilizzando le applicazioni totalmente gratuite di Apple, semplici e intuitive, potranno programmare attraverso il codice delle piccole Sphero robot che saranno “il motore” della nave di Ulisse, per simulare il viaggio dell’Eroe epico, dalle coste di Itaca fino al Circeo. Un modo nuovo e brioso anche per affrontare l’epica e discipline come la storia, la geografia, la matematica.

    Alla Dirigente Dott.ssa Annapaola Di Martino ed alla Vicaria ed Animatore Digitale Maria Pia Ifigenia è stato consegnato in omaggio la “Coding Box” iPad, Robot Shero e altri materiali didattici per permettere agli studenti di continuare a sperimentare la tecnologia in autonomia ed in modo tale da replicare con i compagni delle altre classi questa esperienza.

    E’ una bellissima occasione per la scuola che in tal modo permette ai suoi studenti e ai suoi docenti di partecipare ad una lezione molto particolare per iniziare un percorso basato sulla tecnologia che migliora il modo di fare lezione, stimola l’apprendimento degli studenti e sviluppa nuove idee.




    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    LEGGI ANCHE

    Oroscopo di oggi 4 marzo 2024

    Oroscopo di oggi 4 marzo 2024: le previsioni dello zodiaco segno per segno Ariete: Oggi potresti sentirti particolarmente energico e determinato. Approfitta di questa carica positiva per portare avanti i tuoi progetti e raggiungere i tuoi obiettivi. Toro: In giornata potresti sentirti un po' confuso e indeciso riguardo a una scelta importante da fare. Prenditi il tempo necessario per riflettere e ascoltare la tua voce interiore. Gemelli: Oggi potresti ricevere delle notizie inaspettate che potrebbero portare un...

    Giallo sulla spiaggia di Capaccio: resti di un piede umano trovati da un turista

    Giallo a Capaccio Paestum, dove ieri mattina sulla spiaggia di Licinella, è stato fatto il macabro ritrovamento di resti ossei in riva al mare. Un turista tedesco, mentre passeggiava sulla battigia con il proprio cane, ha scoperto parte della tibia destra e un piede, molto probabilmente appartenenti a un uomo. E' scattato subito l'allarme e l'arrivo dei carabinieri della sezione scientifica che hanno prelevato il pezzo di piede. È difficile stabilire da quanto tempo i resti...

    Geolier mantiene la promessa e porta il premio cover sulla tomba dell’amico Daniele

    Geolier porta il premio cover sulla tomba dell'amico Daniele Geolier, il rapper di Secondigliano, ha recentemente mantenuto una promessa toccante fatta al suo defunto amico Daniele Caprio. Dopo la perdita di Daniele a causa di un sarcoma, Geolier ha deciso di onorare la memoria dell'amico portando il premio vinto dalla collaborazione con Gigi D'Alessio, Gué e Luché sulla sua tomba. Di nome Emanuele, Geolier ha mostrato il suo lato più umano visitando la famiglia di...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE