A Napoli 4 ragazzi su 10 in condizioni di degrado

SULLO STESSO ARGOMENTO

Napoli. L’associazione Vivoanapoli organizza, sabato prossimo, alle ore 10, presso la saletta di GuidaEditori ( via Bisignano 11) un incontro per parlare della questione minorile.

Non diversamente – sottolineano gli organizzatori – si puo’ definire la condizione di poverta’ educativa, di degrado sociale e ambientale, di abbandono scolastico in cui vivono a Napoli 4 ragazzi su 10. Un fenomeno allarmante e che preoccupa per i danni causati a generazioni di bambini tra 0 e 18 anni.

I fondi stanziati nel PNRR per l’infanzia e l’adolescenza potranno invertire questa tendenza? Quale ruolo hanno le Istituzioni, le associazioni, la societa’ napoletana? Quali sono i progetti in campo e le azioni previste? A discuterne (diretta su pagine FB di Vivoanapoli e di Guida Editori dalle ore 10.15): Marco Esposito, giornalista e saggista, Maria Filippone, vice sindaco e assessore all’Istruzione e alla Famiglia del Comune di Napoli, Isaia Sales, scrittore, Paolo Siani, parlamentare, vice e’residente commissione Infanzia e Adolescenza. Modera Emilia Leonetti, presidente Vivoanapoli.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

Camorra, arrestati il boss Alfredo Batti e 4 affiliati

Sono diventate definitiva le condanne per gli esponenti del clan Di san Giuseppe Veusviano

Camorra, sequestro beni allo sponsor della Casertana calcio

Sequestro beni per oltre 1,5 milioni di euro a imprenditore ritenuto contiguo al clan Belforte dei Marcianise. E tra i beni sequestrati c'è anche...

Amianto in Fincantieri di Castellammare: risarcimento di 140mila euro a operaio di Scafati

Risarcimento da 190mila euro per un ex operaio Fincantieri di Castellammare di Stabia Un ex operaio della Fincantieri di Castellammare di Stabia ha ottenuto...

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE