Maiori, scoperto ristorante abusivo in un noto hotel: sequestrato

SULLO STESSO ARGOMENTO

Senza autorizzazione il titolare di un noto hotel di aveva pensato bene di realizzare un ristorante abusivo nel giardino composto da due strutture.

Le Fiamme Gialle della Sezione Operativa Navale di Salerno, nel corso dei servizi di polizia economico – finanziaria volti, tra altro, anche alla tutela, prevenzione e salvaguardia dell'ambiente, il 17 febbraio 2022 hanno proceduto, sul litorale del Comune di Maiori, al sequestro di due locali adibiti a sala ristorazione di una struttura ricettiva alberghiera, realizzati in un'area sottoposta a vincolo paesaggistico, per violazioni alla normativa ambientale ed edilizia.

All'atto dell'accesso presso il noto albergo i militari hanno riscontrato la presenza di due strutture, destinate a servizio ristorazione, costituenti un vero e proprio volume, in assenza dei titoli autorizzativi/concessori, in violazione alle norme in materia edilizia, ambientale e paesaggistica.

    Il nuovo fenomeno, si inserisce in una lettura “elusiva” del Decreto Rilancio (dove viene data la possibilità ai cittadini e alle imprese di effettuare interventi, anche edilizi al fine di ottemperare le misure di sicurezza prescritte per far fronte all'emergenza sanitaria da Covid-19) che viene abusivamente interpretato, facendo sì che chiunque si senta libero di realizzare volumetrie sfuggendo alle autorizzazioni di natura paesaggistica a tutela di quel tratto di costa, riconosciuto come Patrimonio dell'umanità dall'UNESCO, che è la costiera .

    L'attività che trae origine da una segnalazione ad opera di una unità navale del Corpo effettuata durante una navigazione operativa, si è conclusa con il sequestro dei due locali oggetto di contestazione e la denuncia a piede libero del proprietario dell'hotel, per la realizzazione di costruzioni abusive.

    L'operazione di servizio si colloca nell'ambito delle più ampie attività di controllo economico del territorio e della fascia che la Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno esegue anche ai fini di tutela dell'ambiente e dalla salute pubblica.



    Torna alla Home

    LASCIA UN COMMENTO

    Per favore inserisci il tuo commento!
    Per favore inserisci il tuo nome qui


    telegram

    Bimbo di 5 mesi muore azzannato dal pitbull di famiglia

    Un'immane tragedia ha colpito la comunità di Palazzolo Vercellese. Un bambino di soli cinque mesi è morto dopo essere stato azzannato da un cane di grossa taglia, un pitbull, all'interno della sua abitazione. I soccorsi sono stati immediati, ma purtroppo per il piccolo non c'è stato nulla da fare. Il...

    L’allarme di Arcigay: 149 casi di violenza o discriminazione nell’ultimo anno

    Nell'ultimo anno sono stati registrati 149 casi di violenze o discriminazioni ai danni di persone LGBTQI+, con una media di uno ogni due giorni. L'allarme e i dati sono forniti da Arcigay, che tiene il conto degli articoli di stampa e, in occasione della giornata internazionale contro l'omofobia, la...

    IN PRIMO PIANO