Afragola, arrestati per riciclaggio per conto dei Moccia: assolti

SULLO STESSO ARGOMENTO

Afragola. Erano accusati dalla Dda di Napoli di riciclaggio dei proventi illegali del clan Moccia attraverso i prodotti petroliferi.

Ma oggi le pesanti accuse sono cadute nei confronti dei 6 imputati che hanno scelto il processo con giudizio abbreviato.
Secondo le accuse la famiglia Coppola e i familiari in linea orizzontale di coppola era collegata al clan Moccia tramite un flebilissimo legame parentale.
E questi utilizzando rocamboleschi escamotage avrebbe voluto utilizzare una società all’epoca non ancora nata per dimostrare un riciclaggio mai avvenuto. Nell’aprile dello scorso anno in tutta Italia furono arrestate ben 71 persone.
Ma oggi davanti al gip Antonio Baldassarre della XXIII sezione del Tribunale di napoli l legame con il clan è clamorosamente caduto

E per questo Silvia Coppola è stata assolta dal reato di riciclaggio per non aver commesso il fatto: condannata solo ad anni 1 e mesi 6 con tutti i benefici di legge, pena sospesa( contro una condanna a 9 anni richiesta dalla procura) difesa dall’avvocato Teresa Terracciano
Giuseppe Vivese  assolto per non aver commesso il fatto, 1 anno e 4 di reclusione (chiesti 12 anni) – esclusa aggravante 416 – difeso dall’avvocato Tiziana De Masi e Annalisa Senese
Gabriele Coppeta  2 anni 2 mesi e 20 giorni di reclusione ( chiesti 18 anni) difeso dall’avvocato Ester Siracusa
Aldo Fiandra  2 anni (chiesti 4 anni) difeso dall’avvocato Ficcardi
Franco Mazzarella assolto per non aver commesso il fatto difeso dall’avvocato Pignataro
Salvatore D’Amico assolto per non aver commesso il fatto difeso dagli avvocati Gallo e Morra.



LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui




LEGGI ANCHE

‘Madame Camorra’ di Giovanni Terzi: presentazione del libro a Salerno

Il 24 febbraio, alle ore 17:30, presso il Salone Genovesi della Camera di Commercio di Salerno in via Roma, 29, si terrà la presentazione...

Voragine al Vomero, i ragazzi coinvolti: “Illesi per miracolo, poteva andare molto peggio”

"Siamo veramente fortunati, la situazione avrebbe potuto essere molto, ma davvero molto peggiore. Siamo salvi per miracolo ed è tutto grazie anche alla prontezza...

I piatti della Quaresima a Napoli alla trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”

Nel nome dei piatti della Quaresima a Napoli, la trattoria e pizzeria “Ieri,Oggi, Domani”, con il suo patron Pasquale Casillo, ha dedicato un momento...

Castellammare, fermato il presunto killer di Alfonso Fontana. Funerale show al “Fasano”

Fermato il ras del Bronx, Catello Martino detto "puparuolo". Un furto la causa dell'omicidio

Clan Vanella Grassi: morto in carcere il boss Vincenzo Esposito, detto ‘o Porsche

Vincenzo Esposito, noto come ‘o Porsche, boss della Vanella Grassi, è morto in carcere a Parma, dove era detenuto da tempo. Secondo fonti investigative,...

IN PRIMO PIANO

LE VIDEO STORIE