🔴 ULTIME NOTIZIE :

Festa polizia penitenziaria, i sindacati: ‘è grave è privo di sensibilità’ organizzarla a Santa Maria Capua Vetere

Per la festa della polizia penitenziaria i sindacati di polizia penitenziaria Sinappe, Uil Pa Pp, Uspp, Fns Cisl, Fp Cgil e Cnpp, giudicano in maniera negativa l'eventualità che possa essere celebrata nel carcere di Santa Maria Capua Vetere (Caserta), dove nel 2020 centinaia di agenti si resero protagonisti di...

Fondi Covid per pagarsi Rolex, 22 denunciati

#FondiCovid per pagarsi #Rolex, 22 imprenditori della provincia di Monza denunciati dalle fiamme gialle. Avevano ottenuto i finanziamenti del #DecretoRilancio senza averne diritto

Fondi Covid per pagarsi Rolex
Foto dal web

    Fondi Covid per pagarsi Rolex, 22 imprenditori della provincia di denunciati dalle fiamme gialle. Avevano ottenuto i finanziamenti del Decreto Rilancio senza averne diritto

    Ventidue imprenditori della provincia di Monza sono stati denunciati dalla Guardia di Finanza di aver percepito contributi a fondo perduto (previsti dal Decreto Rilancio) erogati dall’Agenzia delle Entrate, destinati a imprese colpite da cali di fatturato dovuti al Covid.

    Secondo la ricostruzione delle fiamme gialle, i denunciati avrebbero ricevuto illecitamente oltre 460 mila euro, utilizzati principalmente per acquistare beni di lusso o “godersi la vita”.

    Uno di loro ha ottenuto il denaro e lo ha usato per finire di pagare il finanziamento per l’acquisto di un Rolex. In sei, è emerso, hanno percepito contributi a fondo perduto, richiesti telematicamente all’Agenzia delle Entrate, per un totale di 237 mila euro, tra cui l’amministratore unico di una società di impiantistica elettrica di Giussano, che avrebbe incassato 147 mila euro, il titolare di una cooperativa che ha firmato un’istanza di contributo a fondo perduto per circa 50 mila euro e due rappresentanti legali di due societa’ sportive brianzole, beneficiarie di oltre 28 mila euro.

    In sette, infine, hanno ottenuto finanziamenti bancari assistiti da garanzia per complessivi 210 mila euro, senza averne diritto. Altre posizioni sono ancora al vaglio della magistratura.

    Leggi anche

    google news

    IN PRIMO PIANO

    Pubblicita

    Leggi anche

    Salerno, agente municipale aggredito. Rispoli: si lavora in condizioni difficili

    "Siamo solidali con l'agente della polizia municipale che, giovedì mattina, è stato aggredito da un uomo già noto alle forze dell'ordine in piazza Vittorio...

    Arzano, città abbandonata, pochi i controlli

    Arzano. Sono i nuovi padroni della città durante la notte. Si fermano a gruppo con le loro auto nel mezzo delle strade a parlare...

    Napoli, protesta il sindacato dei medici: ‘Troppa burocrazia’

    In una nota la segreteria Smi di Napoli lancia l'allarme: "L'Aumento dei carichi burocratici per i medici di medicina generale a Napoli e Provincia...

    Pianura, arrestato il baby ras Giuseppe Cioffi

    I carabinieri hanno arrestato Giuseppe Cioffi, il 21enne baby ras di Pianura, cugino del boss Emanuele Marsicano e dell'altro ras della cosca Rosario Iorio. Il...