Draghi: “Il 31 marzo fine dello stato di emergenza e niente più mascherine a scuola”

SULLO STESSO ARGOMENTO

Il Governo non prorogherà lo stato d’emergenza oltre il 31 marzo.

Mario Draghi ha scelto un luogo simbolo della cultura, il nuovo auditorium del Maggio Musicale Fiorentino, a Firenze, per annunciare la decisione, presa insieme a Roberto Speranza, di mettere fine al regime d’eccezione nato con la pandemia.

Poi ha spiegato che le ‘buone notizie’ non sono finite. Dal primo di aprile, spiega, non sarà più in vigore il sistema delle zone colorate e non esisteranno più aree rosse, arancioni o gialle in base al tasso di occupazione di ospedali e terapie intensive. Non solo.



    “Le scuole resteranno sempre aperte per tutti”. Saranno infatti eliminate le quarantene da contatto, e con loro la distinzione tra studenti guariti e vaccinati e studenti non immunizzati tanto osteggiata dalla Lega.Cesserà, poi, ovunque, l’obbligo delle mascherine all’aperto, e quello delle mascherine FFP2 in classe.

    “La situazione epidemiologica è in forte miglioramento, grazie al successo della campagna vaccinale, e ci offre margini per rimuovere le restrizioni residue alla vita di cittadini e imprese”, ha sottolineato il premier che ha  anche annunciato anche l’intenzione di mettere fine “gradualmente” all’obbligo di Green pass rafforzato, quello cioè che possiede chi si è vaccinato o è guarito dal Covid.

    Si partirà, anticipa Draghi, “dalle attività all’aperto, tra cui fiere, sport, feste e spettacoli”. L’obbligo vaccinale per i lavoratori over 50 (sul quale il Governo ha posto la fiducia alla Camera) dovrebbe restare in vigore fino a metà giugno, mentre si dovrebbe passare dal certificato rafforzato a quello base (ottenibile anche con tampone) per gli eventi sportivi e culturali all’aperto.

    “Continueremo a monitorare con attenzione la situazione pandemica, pronti a intervenire in caso di recrudescenze – ha sottolineato Draghi – Ma il nostro obiettivo è riaprire del tutto, al più presto”, anche nell’ottica di rafforzare la ripartenza e rilanciare il turismo e i consumi. “L’Italia è in ripresa, ma il Governo intende continuare ad aiutare chi è in difficoltà”, ha assicurato il premier.

    @RIPRODUZIONE RISERVATA







    LEGGI ANCHE

    RSU Jabil incontra manager Europa: “Vogliamo chiarezza sul futuro”

    I delegati sindacali dello stabilimento Jabil di Marcianise hanno incontrato il manager europeo Bruno Soler per discutere della vertenza in corso. L'azienda di elettronica ha lamentato una crisi di commesse produttive che ha portato a quasi 300 esuberi negli ultimi anni. La forza lavoro è passata da 700 unità alle attuali 425. La maggior parte dei lavoratori è stata riassunta in altre aziende grazie ad incentivi pagati da Jabil, ma molti di questi processi di reindustrializzazione non...

    Carmen Consoli a Pompei: un concerto unico che celebra la tradizione siciliana

    Carmen Consoli si esibirà il 8 giugno all'Anfiteatro Romano nel Parco Archeologico di Pompei, in un evento che unisce musica e radici siciliane in una location intrisa di storia e fascino. Accompagnata dalla sua Orchestra Popolare Siciliana, composta da eccellenti musicisti come Gemino Calà, Valentina Ferraiuolo, Marco Siniscalco, Puccio Panettieri, Adriano Murania e Massimo Roccaforte, la cantantessa proporrà un repertorio che celebra l'eredità culturale italiana, con...

    Commercio illegale di GPL, sequestrate oltre 80 bombole di prodotto a Salerno

    In seguito a un'attività investigativa mirata contro le frodi alle accise, la Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Salerno ha recentemente individuato e sequestrato oltre 80 bombole di GPL, detenute illegalmente per la commercializzazione, in un Comune del Cilento. Durante un servizio di monitoraggio sulle attività di distribuzione e vendita di GPL in recipienti, i finanzieri della Compagnia di Vallo della Lucania hanno notato all'esterno di un edificio rurale oltre 50 bombole di combustibile....

    Napoli, il video di sfida allo Stato costa caro a Giusy Valda: arrestata

    Due video: due sfide allo Stato. Pur sapendo di non poterlo fare. Era agli arresti domiciliari e da oggi pomeriggio potrà sfoggiare il suo...

    Traffico illecito di rifiuti: arrestati funzionario della Regione Campania e 14 imprenditori

    C'è anche un funzionario della Regione Campania tra i 16 arrestati nell'inchiesta congiunta di Dia e Noe sul traffico illecito di rifiuti tra Campania...

    IN PRIMO PIANO

    LE VIDEO STORIE