positività covid
Foto archivio


Il tasso di positività in Italia ha raggiunto il picco del 22%.

Complice il giorno festivo sono stati processati meno tamponi e questo ha determinato un forte balzo della percentuale. Nel bollettino diffuso dal ministero della salute sono conteggiati 108.304 i nuovi casi nelle 24 ore in Italia, contro i 219.441 di ieri e i 144.243 di sette giorni fa.

Un calo legato all’effetto del giorno festivo: i tamponi infatti sono 492.172, ben 650mila in meno rispetto al giorno prima, tanto che il tasso di positività schizza al 22% (era al 19,7%).

I decessi sono 223 (ieri 198), per un totale di 138.697 vittime dall’inizio dell’epidemia. Ancora in netta crescita i ricoveri: le sono 32 in più (ieri +39) con 120 ingressi del giorno, e salgono a 1.499, mentre i ricoveri ordinari sono 764 in più (ieri +463), 14.591 in totale.

La regione con il maggior numero di casi oggi si conferma la Lombardia con 18.667 contagi, seguita da Emilia Romagna (+17.119), Lazio (+11.905), Campania (+9.739) e Sicilia (+9.248).

TI POTREBBE INTERESSARE ANCHE: In Campania ospedali saturi: tasso di positività al 16,91%

I casi totali salgono a 7.083.762. I dimessi/guariti delle ultime 24 ore sono 27.582 (ieri 46.770) per un totale di 5.270.994, mentre gli attualmente positivi crescono di 80.492 unita’ (ieri +172.462) arrivando al picco di 1.674.071. Di questi, 1.657.981 pazienti sono in isolamento domiciliare.

@ RIPRODUZIONE RISERVATA